Go Global Now: prove tecniche di competitività delle startup

È partito il percorso europeo verso un ecosistema unico, che guardi ai migliori casi mondiali e condivida best practice, per modelli di sviluppo vincenti

Go Global Now, in programma a Napoli dal 10 al 13 maggio, ha riunito per la prima volta allo stesso tavolo delegati della Commissione Europea, top manager di importanti corporate internazionali del vecchio continente, mentor e manager esperti della Silicon Valley e rappresentanti del territorio locale con aziende, enti e istituzioni. Obiettivo: studiare i migliori casi di successo dal mondo, condividere best practice e modelli di sviluppo vincenti.
L'iniziativa, ideata e promossa da Skillpoint e Mind the Bridge Foundation, co-organizzato da Campania Innovazione, Cesvitec e Comune di Napoli e con il patrocinio di Regione Campania e altre istituzioni della regione, si è articolata su quattro giornate.
A Napoli, per quattro giorni, insieme ai rappresentanti della Commissione Europea, ai top manager delle grandi corporate del vecchio continente, alle istituzioni e alle aziende locali, si è discusso di come dare vita a un ecosistema unico europeo, analizzando i migliori casi di successo dal mondo, condividendo best practice e modelli di sviluppo vincenti.


Parte da Napoli l'Hub europeo

In occasione del primo matching event della Startup Europe Partnership (Sep), una rosa di startup europee selezionate da Mind the Bridge Foundation ha incontrato le big corporate membri della partnership interessate ad azioni di scouting di tecnologie innovative.
Con il contest From Vesuvio To Silicon Valley and back, le migliori startup italiane voleranno in Silicon Valley per un programma di formazione imprenditoriale.
La Sep era stata annunciata il 23 gennaio a Davos dalla Vice Presidente della Commissione Europea, Neelie Kroes, e coordinata da Mind The Bridge insieme a Nesta e The Factory.


Il Boot Camp


Le prime due giornate, a porte chiuse, sono state dedicate a una sessione intensiva per una decina di startup pre-selezionate dal programma Mind the Seed (MTS) tra le centinaia di domande pervenute. Sessioni di pitch, feedback da mentor esperti e valutazione valida per l'ammissione alle sessioni successive.


Europe Business Network

Lunedì ha preso il via il meeting internazionale Entrepreneurship 360° -promosso da Campania Innovazione- per analizzare i trend negli investimenti fundraising e nelle acquisizioni e i diversi modelli di incubatore. David Tee (Ebn Head of membership services), in particolare, ha avuto il compito di presentare Europe Business Network, una rete di circa 150 centri certificati di business/innovazione e 100 organizzazioni che supportano lo sviluppo e la crescita di imprenditori, startup, piccole e medie imprese innovative. A seguire come supportare la nascita di startup, con gli esempi portati dai programmi Fulbright Best e Smart&Start.
Infine un'anteprima dei programmi europei Accelerator Assembly / Entrepreneurship 2020, è stata illustrata da Isidro Laso Ballesteros (Head of Startup Europe Sector, European Commission).


Sep Matching event

L'ultima giornata, promossa da Cesvitec, ha invece ospitato il primo Matching Event della Startup Europe Partnership, la piattaforma paneuropea nata per supportare la crescita di aziende europee su scala globale.
Il Sep Matching Event si è aperto con una Open Session dedicata all'analisi dei rapporti tra grandi imprese e startup e alle esperienze più interessanti in tema di corporate venture.
Nel pomeriggio, a porte chiuse, che si è tenuto il vero e proprio matching tra alcune delle partner Sep e startup selezionate. Verso una leadership europea.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here