Home Digitale Gestione risorse umane e smart working, dieci soluzioni

Gestione risorse umane e smart working, dieci soluzioni

Il 2020 passerà certamente alla storia per la grande emergenza sanitaria globale, che ha costretto organizzazioni di ogni settore e dimensione a rivedere in tempi strettissimi le proprie strategie lavorative, facendo largo uso di smart working e le risorse umane si sono da subito trovate in prima linea nella organizzazione di questa novità organizzativa.

Con una forza lavoro largamente decentrata, parzialmente occupata da casa, in ferie o in cassa integrazione, la gestione del personale assume un ruolo ancor più centrale di quanto non avesse già in precedenza.

Inoltre, a aderire alle raccomandazioni del Governo sulla massima adesione del lavoro a distanza sono senza dubbio anche gli HR specialist.

Infatti, chi si occupa di gestione del personale in azienda in questo momento storico si sta  confrontando con modalità di lavoro del tutto nuove, ed è costretto a farlo riducendo in maniera drastica i tempi per preparare tanto sé stesso quanto l’azienda per cui lavora.

Implementare lo smart working partendo da zero, se prima non era mai stato considerato, fa purtroppo emergere un grande numero di impreparazioni e difficoltà in numerose organizzazioni.
Quindi, è fondamentale adeguarsi al nuovo sistema il più rapidamente possibile, per non perdere produttività ed evitare troppi disagi per i membri del team.

Avere a disposizione strumenti moderni, che nascono pensando a modalità di gestione innovative, può semplificare di molto il passaggio allo smart working, agevolando lo scambio di dati anche a distanza e la comunicazione interna all’azienda.

Come coniugare quindi l’esigenza della rarefazione sociale con quella di garantire continuità aziendale ad un dipartimento chiave come quello delle risorse umane?

La risposta a questo interrogativo è semplice: grazie allo smart working e al cloud. È proprio grazie a queste tecnologie abilitanti che è possibile azzerare i disagi creati dalla rarefazione sociale, permettendo ad ogni organizzazione di mettere a disposizione dei dipendenti e del reparto HR uno strumento che non interrompa mai la continuità aziendale.

Lo smart working in chiare risorse umane garantisce una costante visibilità di tutto l’ecosistema aziendale, senza coni d’ombra e permettendo una gestione sempre aggiornata.
Potendo, di conseguenza, programmare con efficienza turnazioni e periodi di assenza, e gestendo al meglio situazioni emergenziali come quella di inizio 2020.

Scegliere strumenti di smart working per HR è senza dubbio l’unica via per lavorare in agilità ovunque ci si trovi: solo così tutti possono accedere ai dati, in ogni momento e da qualsiasi device. Con la rassicurante certezza che le informazioni siano sempre aggiornate real-time.

Molti sistemi HR cloud sono costruiti per coprire un ampio numero di processi di gestione delle risorse umane, dagli aspetti amministrativi, a recruiting ed onboarding dei dipendenti, passando per la gestione assenze o la valutazione delle performance.

Come recita un famoso adagio di Galileo Galilei, dietro ogni problema c’è un’opportunità. In questo caso, l’Italia si è trovata a dover fare rapidamente di necessità virtù, sfruttando il più possibile le deroghe concesse in materia di smart working per evitare di far collassare le proprie attività lavorative.

L’insegnamento che molti imprenditori hanno saputo cogliere è stato duro ma al tempo stesso formativo: essere impreparati verso le nuove forme di lavoro agile significa avere uno svantaggio competitivo. Un rischio gravissimo in una economia quantomai globale.

Per fortuna,  le aziende italiane sanno sempre reagire con determinazione alle situazioni di stress. In dote, questa crisi ha portato una nuova consapevolezza: l’HR in cloud è qui, e sarà la base da cui ripartire anche in futuro.

Una convinzione, questa, ben supportata dai fatti. Infatti, sono numerose le società che hanno sposato la causa del cloud come abilitatore delle risorse umane in azienda. La nostra selezione vi permetterà di avere un quadro generale di quanto offre il mercato, e di approfondire un tema che oggi è essenziale, e domani sarà uno dei volani di ripresa e slancio per molte realtà imprenditoriali italiane.

Le soluzioni di gestione risorse umane citate nella nostra rassegna:

ADP

Cezanne HR

Inaz

Oracle

Salesforce

Sap

SmeUp

Teamsystem

Workday

Zucchetti

ADP

ADP , acronimo di Automatic Data Processing, è una società americana di software e servizi di gestione delle risorse umane con una lunga tradizione: la fondazione risale al lontano 1949.

ADP ha abbracciato da tempo la “causa” del cloud e con la soluzione Human Capital Management consente una ampia gamma di operazioni: gestione payroll, servizi HR, talenti, presenze e dati del personale tramite un unico sistema di registrazione dei dipendenti. Inoltre, reporting semplificato, dati maggiormente utilizzabili per i processi decisionali e gestione delle HR semplificata, grazie al software e ai servizi modulari basati sul cloud.
In particolare, ADP iHCM 2 è un sistema completo per la gestione del capitale umano in cloud. Permette di pagare, gestire e analizzare tutte le informazioni dei dipendenti in un unico sistema con la piattaforma web- based ADP  iHCM 2 unificata al Payroll. Le componenti sono 5: ADP HR Core Administration, un insieme di strumenti in cloud pensai per aumentare la produttività dei dipendenti, gestire i team e stabilire una migliore connessione con il personale. ADP Payroll Cloud è il modulo destinato alla gestione dei libri paga, basato sulla piattaforma ADP iHCM. ADP Time Cloud è la soluzione di Time Track, che include flussi di lavoro automatizzati e con assistenza flessibile anticipa le necessità giornaliere dei dipendenti. ADP Data Cloud rappresenta sia una soluzione di reporting che una soluzione di analitica. Infatti, unifica gli insiemi di dati provenienti da fonti multiple in un’unica visualizzazione per offrire agli operatori risposte più rapide. Infine, ADP Talent Cloud si occupa di selezione, formazione e performance delle risorse.

ADP ha la sua sede italiana a Milano, con unità locali a Roma e Torino, oltre ad essere presente anche a Bari e Bologna.

 

adp ihcm

 

 

Cezanne HR

Cezanne HR, con sede centrale a Londra, fornisce un software cloud-based per la gestione risorse umane utilizzato da migliaia di utenti in più di 30 Paesi. Le sue proposte sono finalizzate alla amministrazione dei dati, gestione ferie e assenze, pianificazione della formazione e valutazione di competenze ed obiettivi, reportistica sulla forza lavoro e comunicazione aziendale. Inoltre è presente un modulo per l’onboarding di nuove risorse, uno dedicato ai processi di valutazione delle performance dei dipendenti, un modulo nota spese con i dati di trasferta, travel policy, differenti valute, allegati come ricevute e fatture, workflow di approvazione, anche da app mobile, e altri ancora. Segnaliamo che le nuove funzionalità verranno da tutti i clienti, ricevute automaticamente e gratuitamente, ogni volta che Cesanne HR le renderà disponibile.
Riassumendo, offre tutte le funzionalità necessarie per gestire le HR in modo semplice ed efficiente, sfruttando i benefici del cloud.

Cezanne HR (che è sia il nome della società che della propria soluzione) è una piattaforma modulare SaaS (software-as-a-service). I moduli possono essere selezionati dalla pagina del configuratore, che in maniera rapida e trasparente comunica al potenziale cliente il costo totale, e per utente, della piattaforma prima di procedere all’acquisto.

I moduli sono peraltro numerosi:
Persone, il cuore del software HR, include profili dei dipendenti, workflow, notifiche, approvazioni, document generation. Portale HR, dashboard, organigrammi, reportistica e molto altro.
Onboarding e processi aziendali, che comprende tutte le caratteristiche del modulo Persone, più un portale di Onboarding se liste di task configurabili che aiutano a rendere più efficienti i processi aziendali legati a ciascun dipendente.
Ferie e assenze aggiungono flessibilità per gestire ogni tipologia di assenza su base locale ed internazionale, incluse assenze retribuite, malattia, congedo parentale e matrimoniale e permessi.
Timesheet offre la possibilità di importare e gestire facilmente differenti timesheet per tenere traccia di attività specifiche ed ora di entrata ed uscita.
Performance comprende le opzioni per impostare diversi processi di valutazione delle performance dei dipendenti.
Nota Spese registra tutti i dati di trasferta, travel policy, differenti valute, allegati come ricevute e fatture, workflow di approvazione, anche da app mobile.
Infine, Career&Succession è costruito per aiutare le organizzazioni ad avere un approccio organizzato ai piani di successione, gestione dei talenti e sviluppi di carriera.

Cezanne HR è presente in Italia con una sede a Bologna e una rete di partner su tutto il territorio nazionale.

cezanne hr

 

 

Inaz

Dopo due realtà internazionali, parliamo ora di Inaz : si tratta infatti di una società italiana, con sede a Milano, specialista in amministrazione del personale e gestione risorse umane da oltre settant’anni.
Anche Inaz punta forte sul cloud e sullo smart working, contando su un data center proprietario. La società milanese crede a tal punto in questa scelta da dichiarare che il cloud Inaz è disegnato appositamente per il mondo HR.

HExperience è la piattaforma HR web-based di Inaz, web-based, che integra e armonizza soluzioni, strumenti e informazioni. La piattaforma HExperience è costituita da un database su cui s’innestano i moduli operativi. Le informazioni sono custodite in una piattaforma cloud, un database unico, che raccoglie tutte le informazioni in real time.

Su questa piattaforma è anche disponibile HR Inaz, come SaaS/Asp/Cloud oppure tramite licenza. È sviluppato in html 5 e funziona su tutti i dispositivi fissi e mobili (pc, smartphone e tablet) e tutti i browser. La soluzione proposta da Inaz offre un ventaglio completo di soluzioni, sempre disponibili e con profondità storica. Organizzazione e organigramma aziendale, selezione e gestione dei candidati, formazione (anche ECM), valutazione del personale, sicurezza, beni aziendali, portale del dipendente.
Valutazione della performance. Job design avanzato per la gestione dei profili e delle schede di valutazione, competenze, prestazione, conoscenze e obiettivi. Supporto all’organizzazione.
Processi di formazione e procedure per la sicurezza gestiti attraverso workflow specifici; organigrammi e funzionigrammi costruiti con profondità storica.
Inoltre attraverso HE Reporting i dati più rilevanti per l’azienda (sia aggregati che in dettaglio) sono sempre in evidenza, con query, report e grafici.

Inaz annovera, fra i propri punti di forza, una rete commerciale particolarmente ramificata e con presenze in ogni parte del paese. La rete è composta da persone legate ad Inaz da rapporti di lungo termine, e costituisce un evidente pregio su cui la società milanese fa decisamente conto.

 

Inaz-Hexperience-HR

 

Oracle

Fra le grandi realtà che ha creduto fin da subito nelle potenzialità del cloud un posto va lo merita senza dubbio Oracle. La società fondata da Larry Ellison è in prima linea nelle soluzioni per la gestione delle risorse umane.

Per Oracle, unire cloud e HR è un fatto acquisito e naturale, dato che una parte consistente dell’offerta è cloud native.
Oracle Human Capital Management Cloud (Oracle HCM Cloud) consente ai responsabili HR di fornire funzionalità end-to-end che integrano tutti gli aspetti del ciclo di vita del dipendente. Con Oracle HCM Cloud, gli utenti possono selezionare le loro preferenze su un dispositivo e sapere che tali preferenze verranno automaticamente applicate a tutti i dispositivi che controllano.
Oracle insiste molto sulla qualità della propria user experience, qualità che aiuta a vincere anche un discreto livello di resistenze al cambiamento tipiche della situazione italiana.
I responsabili HR sanno che quando forniscono transazioni auto-attivanti che richiedono meno input dai loro utenti, ottengono tassi di completamento più elevati e risparmi di tempo e costi misurabili.

Oracle mette a disposizione un’interessante pagina per calcolare quanto è possibile risparmiare con un sourcing e un onboarding migliori.
Selezione e onboarding sono ben presenti attraverso Oracle Modern Best Practice, che sfrutta intelligenza artificiale e machine learning insieme ad altre tecnologie emergenti, come blockchain, social, dispositivi mobile, analisi dei dati, big data e il cloud, per aiutare a rivoluzionare l’intero processo.
Utilizzare la modellazione della forza lavoro e gli algoritmi predittivi per identificare e formulare forecast per le esigenze di risorse e collaborare con il tuo team finanziario sui requisiti di budget.

Inoltre, Oracle HCM Cloud è progettato per essere configurato per funzionare con qualsiasi interfaccia o assistente di conversazione: i chatbot sono un’altra tecnologia destinata a diffondersi con grande rapidità. Oracle HCM Cloud è progettato per funzionare come un’unica piattaforma, pur continuando a offrire la possibilità di personalizzare la soluzione in base alle esigenze specifiche. Può integrarsi con i dati finanziari, la customer experience e il software di gestione della supply chain

 

oracle

 

Salesforce

Salesforce è stata una delle prime società al mondo ad abbracciare il concetto di software web-based, in opposizione ai gestionali monolitici. Marc Benioff, fondatore di Salesforce, racconta molto nei dettagli la sua filosofia e la storia della nascita della società nel proprio libro “Behind the Cloud”.

Un approccio visionario che ha rivoluzionato il mondo dei CRM: non a caso è proprio CRM la sigla che identifica Salesforce presso il Nasdaq. La società ha un approccio integrato, e propone Salesforce CRM per la gestione globale del business, ivi compresa la parte dedicata alle risorse umane. Sebbene le soluzioni CRM siano tradizionalmente considerate sopratutto come strumenti di vendita, nei fatti possono offrire importanti vantaggi a tutta l’azienda, dalle risorse umane all’assistenza clienti, fino alla gestione della supply-chain.

Infatti, il team delle HR può utilizzare il CRM per accelerare il processo di assunzione e monitorare le prestazioni dei dipendenti. Inoltre, Salesforce CRM può automatizzare il processo di gestione dei candidati, analizzando le esigenze in termini di nuove risorse, identificando le lacune nelle competenze e favorendo il perseguimento degli obiettivi di mantenimento del personale.

Anche in questo caso parliamo di una piattaforma cloud e multipiattaforma, in grado quindi di soddisfare le moderne (e stringenti) esigenze di lavoro in agilità, e non manca la app mobile Salesforce tanto per Android quanto per iOS. Il sito di Salesforce è particolarmente ricco di materiale informativo di ogni tipo: non solo white paper di prodotto, ma anche una serie di utili suggerimenti e best practices sullo sviluppo della propria attività imprenditoriale.

 

 

salesforce

 

Sap

Con Sap siamo di fronte ad un altro big del settore cloud ed ERP, nonché di uno dei pochissimi giganti europei del web. La multinazionale ha infatti la propria sede a Walldorf, in Germania.

Da tempo Sap ha nel proprio catalogo anche una soluzione per le risorse umane: fino a poco tempo fa nota come HCM, acronimo di Human Capital Management, di recente è stata ridenominata HXM: Human Experience Management.
SAP SuccessFactors Human Experience Management Suite si basa sul sistema di gestione delle risorse umane cloud esistente per ottimizzare il servizio offerto alle persone e alle aziende.
SAP SuccessFactors Human Experience Management (HXM) Suite conta su alcuni punti essenziali: prima di tutto, le user experience personalizzate studiate per eliminare i silos dell’HR e offrire una guida e le migliori raccomandazioni in modo da creare una forza lavoro coinvolta e altamente performante.
Inoltre, SAP sfrutta le tecnologie intelligenti come il machine learning, i chatbot e l’automazione dei processi robotici, tutte incorporate nell’intera suite.
Questo permette di rendere più produttivo il personale, con azioni consigliate e un processo decisionale guidato.
Non possiamo non ricordare la piattaforma aperta ed estendibilele organizzazioni clienti possono quindi massimizza il proprio investimento, estendendo le soluzioni SAP SuccessFactors grazie al ricco ecosistema di app, strumenti e tecnologie.

La dimensione delle aziende clienti non è un problema, per Sap. Sebbene sia innegabile che siano molte le large enterprise clienti, la società ci tiene molto a ricordare come siamo oltre 250.000 (a livello globale) i clienti SAP si affidano al software per piccole e medie imprese per risolvere sfide significative. Un punto che vale la pena di sottolineare, dato che l’Italia è senza dubbio uno fra i paesi con il più alto numero di Pmi al mondo.

 

 

sap

 

SmeUp

Sme.Up è un’altra realtà italiana dalla lunga esperienza, e attiva in numerosi settori: business intelligenze, ERP, gestione documentale, Industrial IoT e – ovviamente – risorse umane.

HR – Risorse umane è la visione di Sme.Up per la gestione del personale, ed è disponibile tramite licenza, in coud (in modalità SaaS) o tramite servizi di outsourcing.
Grazie al decentramento dei processi, la soluzione per la gestione HR del Gruppo Sme.UP è adatta sia per aziende con una sola sede che per aziende con sedi dislocate in diverse aree: anche in questo caso, risponde senza dubbio alle esigenze dettate dalla emergenza e dallo smart working.
Infatti, il personale può accedere ai propri servizi via web 24 ore su 24 anche tramite dispositivi mobile. Questa funzione è particolarmente utile per quelle risorse che lavorano fuori sede o non hanno accesso ai computer aziendali

Numerose le funzioni offerte: soluzione per l’automatizzazione dei processi di rilevazione, controllo e gestione delle presenze dei dipendenti; software per gestire le comunicazioni di carattere amministrativo, i giustificativi di assenza e il piano ferie; gestione automatica di tutti gli aspetti che disciplinano il rapporto di lavoro e l’elaborazione dei cedolini;  accesso a tutte le informazioni e ai servizi per i collaboratori e per l’ufficio del personale; gestione completa degli aspetti organizzativi del personale allo scopo di semplificarli e ridurne così i costi; previsione e controllo periodico del costo del lavoro; gestione dei turni, sicurezza del lavoro. Questo solo per citarne alcuni, ma la lista è ben più corposa e comprende analytics, gestione trasferta e note spese,e molto altro.-

Sme.up offre anche un interessante (e frequentemente aggiornato) blog diviso per argomenti; noi vi abbiamo indicato quello relativo alla risorse umane, ma ne esistono anche per Industrial IoT, web marketing, retail e tanti altri.

La presenza territoriale di Smeup è senza dubbio molto forte in tutto il nord Italia. Oltre alla sede legale di Erbusco (BS), ci sono filiali in Lombardia, Friuli, Veneto, Piemonte, Emilia-Romagna e Lazio.

 

smeup

 

TeamSystem

Il gruppo TeamSystem è senza dubbio uno dei decani del software in Italia: dobbiamo tornare fino al 30 luglio 1979 per trovare la data in  cui venne fondata la società italiana.
Sono numerose le attività di TeamSystem, che abbracciano un ampio ventaglio di mercati: aziende, commercialisti e consulenti del lavoro, agroalimentare ma anche fashion e hospitality; questo solo per citarne alcuni.

Non poteva certo mancare, nel ricco catalogo di proposte, una soluzione cloud dedicata alle risorse umane: si tratta di Dipendenti in cloud, il cui nome non lascia spazio a dubbi sulla propria natura di soluzione adatta a smart working e lavoro agile.

Con Dipendenti in cloud, una azienda si dota di una soluzione senza dubbio completa; sono infatti numerose le funzioni disponibili:

Gestione presenze – L’amministratore, il dipendente o il consulente del lavoro possono accedere al foglio presenze in qualsiasi momento, sempre aggiornato con ferie, permessi e banca ore. Non sarà infatti più necessario inserire manualmente i dati e le formule, risparmiando tempo e riducendo gli errori.

Anagrafica e documenti dipendenti – ogni dipendente ha un proprio archivio personale nel quale reperire tutti i documenti lavorativi come buste paga, contratti, certificazioni e attestati. Non dovranno più richiedere i documenti all’amministrazione, risparmiando tempo e rendendo il flusso di comunicazione più snello.

Nota spese e rimborsi – sarà sufficiente inserire la categoria di spesa, l’importo e dovpo aver allegato gli scontrini o le ricevute, la nota spese sarà creata e rimarrà in attesa fino ad approvazione. Tutte le note spese e i rimborsi chilometrici vengono raccolti in un unico posto, riducendo così errori e consentendo un gran risparmio di tempo.

Infine, ma non meno importante dal punto di vista del nostro articolo, App per i dipendenti. Ogni collaboratore può reperire in qualsiasi momento tutti i documenti necessari, come buste paga, contratti, attestati e certificazioni, e inserire le note spese direttamente dallo smartphone, sia basato su Android che iOS.

Inoltre, sono disponibili livelli di accesso personalizzati: ogni dipendente avrà un accesso in linea con il suo ruolo aziendale.

Un medesimo approccio riguarda la parte di gestione della piattaforma: è possibile aggiungere più amministratori all’account decidendo per ognuno le sezioni e il livello di accesso da concedere.

 

teamsystem

 

Workday

Parlando di Workday, è giusto ricordare che si è al cospetto di una grande multinazionale, che ha riposto particolare interesse verso l’Italia, al punto che l’edizione 2019 del più importante evento europeo, il Workday Rising Europe, si è tenuto proprio a Milano.

La società statunitense è specializzata in financial management e human capital management; è su questo secondo focus che concentreremo la nostra attenzione. Workday Human Capital Management è una soluzione multipiattaforma, e molta attenzione è stata rivolta a garantire che la user experience fosse omologa su ogni device utilizzato.
L’architettura Workday ruota intorno al concetto di The Power of One. Grazie a un’unica interfaccia, un’unica fonte di dati, un unico modello di sicurezza e un’unica community, è possibile introdurre più rapidamente le innovazioni, pur continuando a offrire una customer experience ai vertici del settore. Inutile dirlo, nel rispetto dei massimi standard di sicurezza.

Il framework flessibile consente di organizzare il personale in base a più criteri contemporaneamente, in modo da soddisfare le esigenze dei team Finance e HR. I dipendenti possono essere raggruppati in modo logico per funzione o gerarchia e organizzati per essere in linea con le strutture finanziarie quali  divisione, centro di costo o area geografica.

Il framework dei processi aziendali permette di configurare, copiare e modificare facilmente i flussi dei processi, valutare la logica condizionale e incorporare le informazioni in un determinato processo. Questo senza la necessità di ricorrere a consulenti esterni o a risorse IT: evidente il controllo di costi e riduzione di tempo che ne derivano.

Reportistica e analisi sono parte integrante di Workday ed ereditano le configurazioni di  sicurezza definite per i dati. Report, dashboard e scorecard sono facili da configurare,  modificare, aggiornare e pubblicare.

Sempre nel solco di The Power of One, Workday propone un design e un approccio mobile-first che favoriscono l’interazione diretta e pertinente. La piattaforma Workday è completamente accessibile da un’unica applicazione. ed è sempre sincronizzata, quindi le
modifiche apportate nell’app mobile si riflettono immediatamente nella versione browser
e viceversa, permettendo di alternare dispositivo mobile e desktop.

Le funzioni sono davvero numerose e particolarmente complete, del resto il target di mercato di Workday è quelle delle enterprise con centinaia di dipendenti: una clientela con esigenze ed aspettative molto alte. HCM offre insight con augmented analytics ed è stato sviluppato con l’obiettivo della conformità globale: fattore importante, per una multinazionale. Fra le altre funzioni, citiamo gli audit e controlli interni, la selezione del personale e la gestione dei talenti con relativo learning, oltre a gestione spese, rilevazione di presenze ed assenze e perfino un Talent Marketplace: serve a mettere in relazione le competenze e gli interessi dei dipendenti con le opportunità interne.

workday

 

Zucchetti

Difficile immaginare che esistano imprenditori a cui il nome Zucchetti non suoni familiare: è dal 1978 che la società lodigiana è presente sul mercato e nel tempo ha saputo conquistare la fiducia di un numero sempre crescente di clienti.

Per quanto riguarda la gestione delle risorse umane, Zucchetti ha nel proprio portfolio soluzioni diversificate per mercati ed esigenze. Esistono proposte per la PA, per il mondo delle associazioni e per aziende; noi ci concentreremo su queste ultime.
Per contribuire all’aumento della collaborazione con tutto il personale Zucchetti offre HR Portal, un portale profilato e disponibile via web da desktop e mobile per ufficio Risorse Umane, manager e dipendenti.
Inoltre, Zucchetti propone anche amministrazione, gestione e organizzazione del personale in modalità cloud con le soluzioni della suite HR Global Solution interamente in tecnologia web e con base dati unica.
Installate nel data center Zucchetti, le applicazioni della suite HR Infinity in modalità cloud offrono i vantaggi di una soluzione a moduli, multipiattaforma e senza manutenzione on premise.

Zucchetti, forte della propria lunga esperienza e conoscenza delle esigenze dei propri client, ha nel proprio catalogo soluzioni pensate per clienti di ogni dimensioni: ad esempio, per le piccole e micro imprese esiste Fluida, la soluzione mobile che da smartphone e tablet consente di avere sempre sotto controllo la gestione dei dipendenti, semplificando la relazione tra lavoratore e azienda. Offre uno strumento per la timbratura e rilevazione delle presenze versatile nella tecnologia (via app, smartphone o hardware tradizionale) e capace di adattarsi alle esigenze di ogni azienda, per quanto piccola possa essere.

Il target sono proprio le micro imprese che vogliono iniziare a informatizzare i processi, come gestire le assenze e le richieste di permessi o malattia, segnare gli straordinari, raccogliere in automatico le richieste di ferie, sapere sempre chi è presente in azienda e
raccogliere le note spese.

 

 

 

zucchetti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php