Gestione della flotta: a beneficiarne è il Tco del veicolo

Lo sanno bene le reti di Peugeot e Citroën fresche di un’intesa con Orange Business Services al cui centro c’è una soluzione di gestione Web based.

È un'intesa volta a offrire una nuova soluzione telematica ai proprietari di flotte interessati a ridurre il costo totale di proprietà dei veicoli quella siglata tra Psa Peugeot Citroën con Orange Business Services.

Garantita dal produttore, la soluzione di gestione messa sul piatto d'offerta si basa sull'impiego di una scatola telematica autonoma collegata alla rete dell'area di controllo di un veicolo.

Lanciata nel corso di questo mese, la stessa copre l'intera linea Peugeot e Citroën consentendo l'invio di rapporti automatici con dati precisi e affidabili dei computer di bordo del veicolo, tra cui letture chilometriche esatte, consumi, avvisi meccanici e livelli del carburante.
Inoltre, la soluzione offre informazioni in tempo reale sulle ore di utilizzo e l'ubicazione geografica in cui si trova il singolo veicolo.

Nobili e molteplici gli impieghi, che vanno dal proteggere l'ambiente indicando, in caso di elevate emissioni di anidride carbonica, tecniche di guida ecologica più responsabili, al programmare la manutenzione e pianificare le sostituzioni dei veicoli in modo più efficiente ed efficace.

Il tutto utilizzando la soluzione Fleet Performance offerta da Orange Business Services per la gestione della flotta e la geolocalizzazione dei veicoli.
Basata su un portale Web, quest'ultima consente di accedere da remoto ai dati riguardanti la flotta in base alle proprie esigenze di business.

Offerto a tutti i clienti business, il nuovo sistema di gestione della flotta può essere montato anche sui veicoli esistenti ed è fornito dai servizi Peugeot Connect Fleet Management e Citroën Connect Fleet Management, ora disponibili attraverso le reti di Peugeot e Citroën.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome