Fusione all-share in vista per TelecityGroup

datacenter_server_soldiTelecityGroup ha siglato un accordo non vincolante per una fusione all-share con Interxion, società anch’essa presente in 11 Paesi europei con 39 datacenter.
Finalizzata a soddisfare l’espansione dei prodotti e le esigenze geografiche dei clienti, qualora portata a termine, l’operazione porterebbe alla formazione del primo gruppo europeo con un valore stimato delle sinergie totali pari a 813,5 milioni di euro, un totale 78 datacenter, per una potenza di 200 MWatt.

Intanto, TelecityGroup ha chiuso l’esercizio fiscale 2014 con ricavi pari a 472,8 milioni di euro, di oltre 7 punti percentuali superiori rispetto l’esercizio precedente.
Numeri in crescita per il provider europeo di datacenter indipendente dai carrier di telecomunicazioni che, con un Ebitda in crescita del 6,8%, ha raggiunto quota 221,9 milioni di euro e un dividendo del pagamento per gli azionisti che, nei prossimi tre anni, dovrebbe salire al 50% degli utili per azione.

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here