Home Fastweb acquista il primo supercomputer AI Nvidia DGX in Italia

Fastweb acquista il primo supercomputer AI Nvidia DGX in Italia

Fastweb ha acquistato un sistema costituito da 31 NVIDIA DGX H100 che sarà installato presso uno dei Data Center Fastweb di ultima generazione ubicato in Lombardia, interamente alimentato da energia rinnovabile. Basato sull’architettura NVIDIA DGX SuperPod ed equipaggiato con 248 GPU NVIDIA H100 Tensor Core, il sistema punta a diventare operativo entro la prima metà del 2024.

Grazie a questo investimento, sottolinea l’azienda, Fastweb potrà utilizzare un sistema altamente performante per l’Intelligenza Artificiale e metterlo a disposizione di aziende, università, Pubbliche Amministrazioni in cloud in modalità IaaS (Infrastructure as a service) per lo sviluppo di servizi ed applicazioni AI e Gen AI.

Fastweb utilizzerà inoltre il supercomputer e la suite NVIDIA AI Enterprise per lo sviluppo del primo Large Language Model (LLM) addestrato nativamente in lingua italiana. Un team di esperti di intelligenza artificiale generativa lavorerà attraverso sistemi di deep learning per sviluppare l’LLM sulla base di set di dati in lingua italiana. Questo LLM nazionale sarà in grado di funzionare da piattaforma per lo sviluppo, sia da parte di Fastweb che di terzi, di un ampio range di applicazioni di intelligenza artificiale generativa, catturando sfumature della lingua italiana, della sua grammatica, del contesto e della specificità culturale nazionale.

La combinazione del sistema NVIDIA DGX H100, dell’LLM nazionale, delle infrastrutture cloud e dei sistemi avanzati di cybersecurity di Fastweb renderà disponibile ad aziende, start up, Pubbliche Amministrazioni e altri operatori un sistema end-to-end per lo sviluppo di applicazioni di AI generativa specifiche per i vari verticali – dalla sanità, all’educazione, alla mobilità – con la sicurezza di una gestione robusta dei dati residenti in data center sul territorio italiano, di una governance trasparente dell’LLM e della conformità con tutte le regole italiane ed europee applicabili.

Walter Renna CEO di Fastweb
Walter Renna, CEO di Fastweb

Con questo investimento strategico Fastweb rafforza la propria vocazione di abilitatore della trasformazione digitale del Paese e mette le basi per consentire lo sviluppo di servizi di Intelligenza Artificiale attraverso un approccio di sovranità nazionale e di sostenibilità”, ha dichiarato Walter Renna CEO di Fastweb che poi ha aggiunto: “Mettiamo a disposizione dei nostri clienti Enterprise, delle PA e di tutto l’ecosistema nazionale un sistema potentissimo, trasparente e spiegabile, in grado di supportare ad ogni livello lo sviluppo di applicazioni avanzate di AI generativa”.

Mentre l’attenzione dell’Industry si focalizza sempre più sul cloud computing, le telco del futuro non saranno solo fornitori di connettività”, ha dichiarato Ronnie Vasishta, SVP Telecom di NVIDIA.L’investimento di Fastweb per la trasformazione digitale dell’Italia è un grande passo avanti che mette capacità computazionale potente, efficiente e localizzata a disposizione dei pionieri dell’AI del paese”.

In coerenza con il proprio approccio, volto alla creazione di infrastrutture e contestualmente di competenze, la Digital Academy di Fastweb inizierà a sviluppare corsi di base ed avanzati per consentire a tutti di affrontare le profonde trasformazioni determinate dall’applicazione di sistemi di intelligenza artificiale in tutti i settori.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

Iscriviti alla newsletter

css.php