Home Digitale Facebook, Instagram e Messenger verso un'esperienza d'uso unificata

Facebook, Instagram e Messenger verso un’esperienza d’uso unificata

Facebook ha avviato i test della nuova funzionalità Accounts Center nelle impostazioni di Facebook, Instagram e Messenger.

Accounts Center offrirà un’esperienza unificata e cross-app di gestione di alcune azioni e impostazioni, come ad esempio il pubblicare lo stesso contenuto o inserire i dati della carta di credito su varie app.

Oltre a facilitare questi passaggi da un’app all’altra, la nuova funzione offre controlli specifici per gestire questa esperienza unificata, fatta di operazioni quali condividere una storia con Instagram e Facebook allo stesso tempo oppure utilizzare il proprio account Facebook per accedere a Instagram.

Facebook

Le opzioni di configurazione di Accounts Center permetteranno infatti di controllare le esperienze connesse che funzionano attraverso le app dell’ecosistema Facebook.

L’utilizzo dell’Accounts Center e di questa esperienza inter-connessa, sottolinea innanzitutto Facebook, è facoltativo.

All’interno di Accounts Center è possibile attivare o disattivare in modo facile una qualsiasi di queste funzioni connesse, tra cui il Single Sign On, che consente di accedere e recuperare i propri account, e il cross-posting, che permette di condividere la stessa storia o di pubblicare lo stesso post sia su Instagram che su Facebook.

Più avanti nel corso dell’anno, ha inoltre annunciato l’azienda del noto social network, verrà aggiunto anche Facebook Pay ad Accounts Center.

Negli Stati Uniti, è possibile inserire le informazioni di pagamento una sola volta su Facebook e poi utilizzare Facebook Pay per effettuare acquisti e donazioni su Facebook e Instagram.

Facebook

Inoltre, assicura ancora l’azienda, usare Accounts Center non significa che sia necessario avere la stessa identità in tutte le applicazioni dell’ecosistema, ma è possibile averne una su Instagram diversa da quella di Facebook.

Tuttavia, sarà possibile sincronizzare il proprio nome e la foto del profilo in maniera cross-app in modo tale che, se si cambia il nome o la foto su Facebook, la modifica sarà aggiornata anche su Instagram. E, se si cambia idea su questa configurazione, è possibile interrompere la sincronizzazione.

Una delle preoccupazioni principali degli utenti nella propria vita digitale online è naturalmente la privacy.

Facebook dichiara di utilizzare le informazioni nelle sue applicazioni per personalizzare l’esperienza dell’utente e mostrare i contenuti più rilevanti, inclusi gli ad, e che l’impostazione e l’utilizzo di Accounts Center non cambierà questo aspetto.

Le informazioni sull’attività delle app vengono anche usate da Facebook per migliorare i servizi dell’azienda e renderli più sicuri, ad esempio per identificare e rimuovere gli account che violano le policy.

Affinché queste nuove funzionalità funzionino in modo fluido continueranno a essere utilizzate tali informazioni provenienti dalle app quando l’utente configura il proprio Accounts Center.

Chi vuole saperne di più sui dati che Facebook raccoglie e su come vengono utilizzati può consultare il documento di Data Policy e le informazioni sul funzionamento degli ad dell’azienda.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php