Home Digitale Creare Pdf e contenuti social con gli shortcut .new di Adobe e...

Creare Pdf e contenuti social con gli shortcut .new di Adobe e Google

Lo scorso anno Google aveva aperto il dominio .new ad altre aziende, abilitando anche per le società terze parti la possibilità di consentire agli utenti di eseguire azioni online in un solo, semplice passaggio: ora Adobe ha annunciato di aver collaborato con Google per offrire la semplicità degli shortcut .new con Adobe Acrobat e Adobe Spark.

Con questa nuova funzionalità, ora basta ad esempio digitare PDF.new nel browser per creare facilmente, e in modo gratuito, un PDF di Adobe Acrobat da qualsiasi file di Microsoft Office o immagine.

Inoltre, con la stessa facilità gli utenti possono digitare Sign.new nella barra dell’indirizzo del browser per creare un modulo PDF che è possibile compilare, firmare, salvare e inviare. Lo si può fare da qualsiasi punto anche senza penna, carta o stampante.

Anche se si desidera convertire in modo specifico un JPG in un PDF c’è la risposta, con l’azione online JPGtoPDF.new.

Se invece si ha sul desktop un enorme file PDF da rendere in qualche modo un po’ più gestibile, si può digitare nel browser CompressPDF.new per ridurne le dimensioni e facilitarne così l’invio o la condivisione con altre persone.

Dopodiché, tutto quello che rimane da fare è trascinare e rilasciare un documento, per vederlo trasformarsi automaticamente in un PDF di alta qualità dall’aspetto professionale.

Anche per chi desidera creare in modo facile e rapido contenuti di impatto da pubblicare sui social media con Adobe Spark Post, c’è una risposta: basta digitare Create.new nel browser per essere immediatamente portati in Spark, dove si potrà liberare il proprio potenziale creativo e iniziare l’attività di design con l’aiuto di migliaia di template e milioni di immagini, icone e sticker tra cui scegliere, in aggiunta ai propri loghi, colori e caratteri.

La collaborazione tra Adobe e Google non si esaurisce qui, annuncia la società di San Jose. Oltre alle nuove scorciatoie già svelate, entro l’anno Adobe ha intenzione di lanciare una serie di azioni PDF gratuite, offrendo a tutti l’accesso a venti strumenti Acrobat online, semplici e gratuiti.

Acrobat online è lo strumento di Adobe che offre l’accesso a strumenti sia gratuiti che premium, tramite il browser, e che consente di svolgere rapidamente diverse attività PDF comuni. Accedendo con un ID Adobe gratuito, Acrobat online permette di convertire file di Microsoft Office e immagini in PDF o di richiedere firme elettroniche a chiunque.

Si può usare Acrobat online, ad esempio, per inviare un contratto, una ricevuta di autorizzazione o qualsiasi altro documento che debba essere firmato da qualcuno, e per tracciare le risposte del firmatario in tempo reale. Oppure, se dobbiamo noi stessi compilare e firmare un contratto o un modulo, il tool Fill & Sign è quello che fa per noi, che poi è lo stesso che c’è dietro lo shortcut Sign.new.

Al momento, ha spiegato Adobe, è possibile utilizzare ciascuna di queste azioni online di Acrobat una volta al giorno, tutti i giorni, gratuitamente. Se questo non è abbastanza per gestire i propri documenti e si ha invece la necessità di convertire, comprimere o inviare qualcosa per la firma più di una volta al giorno, occorre attivare uno dei piani di abbonamento disponibili, utilizzabili su desktop e sui dispositivi mobili.

C’è anche uno shortcut apposito per consultare le novità riguardanti il dominio .new, alla pagina whats.new di Google.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php