Commissario e black list per Algol

Il tribunale ha nominato un commissario e Consobo ogni mese vuole una serie di informazioni dalla società

Si complica la vicenda di Algol. Mentre il titolo continua a salire e
scendere in Borsa e si rincorrono le voci sull'acquirente che potrebbe essere
una società che intende quotarsi, il tribunale di Milano ha disposto
un'ispezione amminstrativa e ha nominato un commissario
giudiziale. L'ispettore dovrà verificare se ci sono state delle
irregolarità relativamente alla vicenda di Algol Products ceduta da Algol il 3
marzo. L'udienza è fissata per il 4 novembre. La società guidata da
Maurizio Liverani ha presentato ricorso. A questo punto però, vista anche
l'apertura dell'inchiesta da parte del tribunale, la Consob vuole vederci più
chiaro e ha inserito la società milanese nella black list.
In pratica Algol ha l'obbligo di fornire al mercato, entro
la fine di ogni mese a partire dal prossimo luglio informazioni sulla vicenda
relativa ad Algol Products, sulle azioni strategiche per il rilancio gruppo (è
in via di cessione la controllata tedesca), l'evoluzione della posizione
finanziaria netta e, l'evoluzione economica, finanziaria e patrimoniale della
società e del gruppo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here