Ckit: cross selling e up selling al tempo della multicanalità

Cedacri Keep-In-Touch è la nuova piattaforma pensata per dar vita a una banca che orchestra canali fisici e digitali ed è vicino ai clienti anche fuori dalla filiale.

Si chiama CKit la soluzione “in mobilità, multicanale e completamente integrata” che Cedacri presenterà in anteprima in occasione della 9^ edizione del Forum Abi Lab, di scena a Milano i prossimi 27 e 28 marzo.

In linea con il tema centrale del Forum, “BankIn Touch”, l'obiettivo di Cedacri Keep-In-Touch è permettere alla banca di essere in contatto continuo con tutti i propri clienti inducendo azioni di cross-selling e up-selling così difficili in un mercato in cui la multicanalità sta portando a una riduzione dei momenti d'incontro diretto tra consulenti bancari e clienti.
Ma tant'è.

All'interno dell'importante momento di confronto sulle prospettive dell'innovazione tecnologica nel settore bancario, l'idea espressa dal Gruppo è, appunto, quella di chiudere il cerchio della multicanalità grazie a una soluzione all'avanguardia su cui costruire una nuova banca, completamente integrata.

CKit abilita, di fatto, all'utilizzo di tutte le piattaforme di comunicazione per interagire in ogni luogo e situazione integrando e orchestrando canali fisici e digitali attraverso un modello che, non solo riconosce clienti e prospect, ma è anche in grado di offrirgli proattivamente servizi e soluzioni personalizzate sulla base delle singole necessità, reali o potenziali che siano.

In tal senso, si parte dal riconosce il cliente in occasione di un suo prelievo al terminale Atm per poi proporgli di fissare un appuntamento in filiale, piuttosto che ricordargli eventuali scadenze.
Ma non solo.

CKit è anche in grado di fissare l'eventuale appuntamento nell'agenda del cliente e del gestore, mentre al momento dell'arrivo del cliente in filiale, quella che in una nota ufficiale è stata definita “una sofisticata tecnologia audio” consente di rilevare all'interno della banca il dispositivo mobile dell'utente dandone contezza all'operatore, che vedrà contestualmente aprirsi in automatico una notifica con i dati di quest'ultimo sulla videata del sistema a disposizione del consulente di filiale.
L'interattività dell'ultima nata non si esaurisce, però, qui visto che la promessa di CKit è consentire al cliente attuale o potenziale che sia di scaricare contenuti di approfondimento relativi a un messaggio pubblicitario visto in televisione o su carta, o di invitare il cliente a interagire con il personale bancario via chat/videochat o, ancora, di incontrarlo in filiale per discutere dell'offerta oggetto del messaggio pubblicitario.

Infine, a suggello del fatto che gli strumenti a disposizione esistono, basta solo utilizzarli, nel caso in cui l'utente voglia aderire alla proposta della banca e disponga già di un certificato di firma digitale, grazie a Cedacri Keep-In-Touch potrà sottoscrivere il contratto direttamente via smartphone.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here