Home Software Sviluppo Chatbot: Google compra Api.ai

Chatbot: Google compra Api.ai

Che le chatbot interessassero anche a Google è cosa nota, a maggior ragione dopo l’annuncio dello scorso mese di maggio, quando in occasione di Google I/O la società presentò il suo nuovo Assistant e delle sue funzionalità anche nell’ambito delle chat.

Ora però la società fa un passo in più e rileva gli asset di API.ai, startup statunitense che offer servizi agli sviluppatori, aiutandoli a integrare interfacce conversazionali nei loro servizi.

Una piattaforma per le chatbot

API.ai ha sviluppato una piattaforma oggi utilizzata da oltre 60.000 sviluppatori in tutto il mondo. I suoi strumenti consentono ai programmi di interpretare il linguaggio umano, traducendolo poi in azioni.
Non solo. La società ha sviluppato anche una propria chatbot, “Assistant”, che viene utilizzata da oltre 40 milioni di utenti.
Per Api.ai, stando anche a quanto la società ha scritto sul proprio blog, l’acquisizione da parte di Google rappresenta l’occasione per dare una spinta di accelerazione allo sviluppo della sua piattaforma e dei suoi servizi.

Per Google, anche in questo caso facendo riferimento alle dichiarazioni pubblicate sul blog ufficiale, l’operazione va letta come conferma di una strategia di sviluppo da tempo attenta allo sviluppo di tecnologie di machine learning, con l’obiettivo di sviluppare interfacce basate sul linguaggio naturale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php