Home Digitale Ces 2021: la prima edizione digitale è stata un successo

Ces 2021: la prima edizione digitale è stata un successo

Ces 2021 ha fatto la storia come prima edizione interamente digitale della famosa manifestazione sull’elettronica di consumo.

Si è trattato di un evidente successo, grazie alle quasi 2000 aziende che hanno presentato innovazioni di nuova generazione per un futuro migliore.
Di proprietà e prodotto dalla Consumer Technology Association, l’edizione 2021 della manifestazione ha presentato lanci di prodotti dalle startup ai giganti della tecnologia, keynote dei leader mondiali del settore, intrattenimento dal vivo da Hollywood e oltre 100 ore di programmazione di conferenze.

Gary Shapiro, presidente e CEO di CTA ha sottolineato come l’edizione digitale del Ces 2021 abbia coinvolto la comunità tecnologica globale per sperimentare l’innovazione, stabilire connessioni e condurre affari. Il CES ha mostrato come la pandemia ha accelerato l’arco dell’innovazione e illustrato la resilienza e lo spirito innovativo del settore IT. Dalle ultime innovazioni per la casa e l’intrattenimento e dai progressi nel 5G, nella tecnologia dei veicoli, nell’intelligenza artificiale e nella salute digitale, le tecnologie del CES 2021 apriranno la strada a un domani più luminoso.

IL Ces 2021 ha preso il via l’11 gennaio con il media day, con 19 conferenze stampa con aziende tra cui Bosch, Canon, Caterpillar, Hisense, Intel, LG Electronics, Mercedes-Benz, Panasonic, Samsung Electronics e Sony che hanno presentato e lanciato prodotti. Le tendenze del Media Day si sono concentrate sulla casa con un’innovazione che personalizza il lavoro, la salute e l’intrattenimento domestico, nonché i progressi nei trasporti e nella mobilità.

Quasi 2000 aziende hanno lanciato prodotti durante il CES 2021 completamente al digitale, tra cui quasi 700 startup provenienti da 37 paesi. Tra le aziende espositrici vi erano giganti della tecnologia, come Intel, LG Electronics, Panasonic, Samsung Electronics e Sony, nonché aziende tecnologiche non tradizionali, da AARP a Bridgestone, Caterpillar, Indy Autonomous Challenge, John Deere, L’Oréal, Moen e Procter & Gamble. Tra le nuove aziende che hanno esposto al CES 2021 figurano ASUS, BioIntelliSense, Bose, Sono Motors e Volvo Penta.

Al Ces 2021 hanno trovato spazio non solo novità di prodotto  e soluzioni, ma anche temi fondamentali per la società e per il mercato nel suo complesso. L’innovazione migliorerà il nostro mondo, a partire da salute, sicurezza, sostenibilità e accessibilità.

Innovazione tecnologica accelerata dal COVID-19. Le aziende tecnologiche hanno sviluppato risposte evolute alla emergenza coronavirus: maschere intelligenti, robot disinfettanti, sensori del corpo che rilevano i sintomi del COVID-19 e sistemi intelligenti di filtrazione dell’aria.

Privacy e fiducia dei consumatori. I responsabili della privacy di Amazon, Google e Twitter hanno discusso delle nuove normative sulla privacy e della necessità di aumentare la fiducia dei consumatori, affermando che le aziende tecnologiche devono dare agli utenti un maggiore controllo sui loro dati.

Sfida tecnologica globale. Il Global Tech Challenge, lanciato al CES 2020, in collaborazione con la Banca Mondiale e il CTA, premia le soluzioni tecnologiche in tre aree: salute digitale in Africa orientale, resilienza in India e parità di genere in tutto il mondo.
I vincitori selezionati sono stati annunciati tra oltre 1000 candidature, con tre vincitori selezionati per la parità di genere, 10 per la resilienza e 17 per la salute digitale.

Tecnologia spaziale. La NASA è stata affiancata dai leader di Lockheed Martin e Space Tango per discutere il ruolo della tecnologia nell’accelerare la ricerca spaziale e le scoperte che andranno a beneficio di tutta l’umanità.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php