Capacità multisearch per eGain Italia

In piena fase di espansione nel nostro Paese, il fornitore di software per l’interazione con i clienti, annuncia la nomina di un sales director locale e l’ampliamento della rete di partner a supporto della crescita sul nostro territorio.

C'è la nomina di Domenico Rossi a sales director per l'Italia e l'Europa dell'Est, ma anche la firma di un accordo con il nuovo partner strategico Ingenium Technology e la volontà ufficializzata di accrescere ulteriormente la rete dei partner sul territorio italiano entro la fine di quest'anno a testimoniare la volontà di eGain di rafforzare la propria presenza nel nostro Paese.

L'obiettivo è portare un numero crescente di realtà locali a scegliere, come già hanno fatto clienti telco nazionali del calibro di Telecom Italia e Vodafone e altre realtà dell'eretailing, i software per la gestione delle interazioni con i clienti in ambienti multicanale proposti dal fornitore quotato al Nasdaq.

L'impegno di Rossi, che nel nuovo ruolo riporterà direttamente a Federico Ermacora (nella foto), regional manager Sud Europa di eGain, sarà, infatti, quello di portare all'attenzione le soluzioni per il knowledge management multicanale proposto per migliorare l'esperienza dei clienti accrescendo l'efficienza dei contact center e dell'interazione via Web.

Dal canto suo, il già citato nome di Ingenium Technology va ad aggiungersi a quello di Bizmatica, partner commerciale di eGain in Italia prevalentemente per il Nord Italia, mentre altre due alleanze sono in procinto di essere attivate per avviare altrettante collaborazioni nell'area del Mezzogiorno.

Giudicate “abbastanza complete e flessibili da offrire il livello di conoscenza necessario ad assistere il consumatore attraverso tutti i punti di contatto con il brand” le soluzioni eGain vanno ora maggiormente proposte in mercati verticali quali utility, retail e finance per gestire in maniera più snella il servizio di assistenza, aumentare la customer satisfaction e ridurre il tasso di abbandono, ad esempio, di una pagina Web. Il ché, ai buoni osservatori, potrebbe suggerire l'applicabilità della piattaforma proposta anche per attività di ecommerce sia via cloud che on premise.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here