Ca Technologies accelera sulle piattaforme cloud

Con Ca Private Cloud Accelerator for Vblock Platform punta a facilitare ad aziende e Msp un’erogazione automatizzata di servizi IaaS in modalità self-service.

Secondo Idc per i prossimi due anni la funzione It ha forti aspettative circa i vantaggi economici, di produttività e performance ottenibili con l'automazione, l'orchestrazione e il provisioning in modalità self-service ottimizzando il consumo delle risorse e i flussi informatici fra ambienti di cloud privati.

Allo scopo Ca Technologies ha annunciato il rilascio di Ca Private Cloud Accelerator for Vblock Platforms, una soluzione che vuol consentire all'It di offrire un provisioning e un'erogazione rapidi e sicuri dell'infrastruttura cloud e dei servizi di business e It ad alta criticità.

Si tratta della quinta soluzione di Ca Technologies certificata per l'uso con le Vce Vblock Infrastructure Platforms, tutte basate sulle soluzioni Unified Automation della casa di Islandia.

Le imprese e i Managed Service Provider utilizzano il software di gestione del cloud come base per la propria offerta IaaS (Infrastructure as a Service).

Molte realtà stanno prendendo in considerazione architetture di cloud private convergenti, come Vblock Platforms, che permettono la messa in comune e la condivisione dinamica delle risorse informatiche fra ambienti elaborativi fisici e virtuali diversi.

Ca Private Cloud Accelerator for Vblock Platforms si avvale di Ca Process Automation e Ca Service Catalog per dare un'unica vista unificata e un singolo punto di controllo sulle risorse virtualizzate e sulle cloud private.
I processi standardizzati pre-definiti consentono alle organizzazioni It di erogare le Vblock Infrastructure Platforms sotto forma di servizi.

Il Ca Service Catalog, accessibile attraverso un portale online sicuro, mette gli utenti nella condizione di scegliere e approvvigionare rapidamente le risorse di cui hanno bisogno.
Ca Process Automation serve a garantire un provisioning rapido delle risorse in comune.
La fruizione dei servizi viene misurata e imputata ai rispettivi reparti, centri di costo o utenti ai fini della fatturazione o del ricarico dei costi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here