Autodesk ha mostrato il Bim nel cloud

Nuvola, mobile computing e soluzioni per il Building Information Modeling si combinano in un contesto coordinato.

All'Autodesk University svoltasi a Las Vegas la società ha dimostrato come sia possibile collaborare e gestire dati e progetti con un approccio cloud. Autodesk ha presentato infatti una soluzione di Building Information Modeling che permette di migliorare le modalità con cui i vari componenti dei team lavorano su progetti nei settori dell'architettura, dell'ingegneria e delle costruzioni (Aec), collaborano e comunicano.

L'offerta di Autodesk è parte di Autodesk 360 per il Bim, un insieme di soluzioni scalabili per connettere utenti individuali a uffici regionali, così come gruppi di lavoro estesi che collaborano ad un unico progetto da continenti diversi.

Autodesk 360 per il Bim include Autodesk Vault Collaboration Aec Attualmente disponibile, soluzione per la gestione dei dati che consente ai gruppi di progettisti di gestire e tenere traccia dei modelli digitali senza dover uscire dagli strumenti di progettazione Bim. I contenuti e i documenti relativi ai progetti sono gestiti centralmente e integrati con sistemi aziendali quali Microsoft Outlook e SharePoint. L'integrazione con il servizio cloud di Autodesk Buzzsaw garantisce lo scambio sicuro di progetti e documenti con collaboratori esterni e fornitori, oltre che tra gruppi di lavoro geograficamente distribuiti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here