British Telecom pronta a cedere la quota in Blu?

La cessione farebbe parte del piano di riduzione dell’indebitamento della società

Una ridda di indiscrezioni si affolla in questi giorni intorno a British Telecom, che sta affrontando un processo di ristrutturazione teso a ridurre il debito di circa 17,5 miliardi di sterline. La società non solo avrebbe ricevuto e rifiutato un'offerta di 8 miliardi di sterline per l'acquisizione della propria rete telefonica locale, ma sarebbe anche vicina a vendere la quota detenuta nell'operatore wireless italiano Blu. La quota detenuta da British Telecom è pari al 20% del capitale sociale e sarebbe valutata 570 milioni di sterline.
Interessati all'acquisizione si sarebbero già dichiarati la spagnola Telefonica, nonché numerosi altri operatori telefonici europei.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome