Home IoT Blockchain e IoT nell'orizzonte tecnologico di Var Group

Blockchain e IoT nell’orizzonte tecnologico di Var Group

Var Group ha siglato un accordo con Apio che prevede l’acquisizione del 10% grazie alla sottoscrizione di un aumento di capitale, è finalizzato ad integrare nell’offerta della società empolese le competenze della start up in ambito blockchain e IoT.

Apio è nata nel 2014 per volontà di un gruppo giovanissimi studenti dell’Università Politecnica delle Marche. Poco più che ventenni hanno iniziato a dar vita a progetti innovativi con l’obiettivo di fornire competenze e know how in ambito IoT. Due anni fa il giovane team ha incontrato sulla propria strada Var Group ed è nata una collaborazione prolifica, sia dal punto di vista dello sviluppo di una proposta innovativa in ottica Blockchain, sia dal punto di vista delle opportunità commerciali.

In questi due anni sono state realizzate soluzioni per il monitoraggio IoT nel settore energetico e in ambito industria 4.0. Tali soluzioni riuniscono l’esperienza di Apio, maturata con le maggiori aziende ed enti di ricerca nel panorama nazionale, nello sviluppo di soluzioni IoT integrate con l’Intelligenza artificiale e la Blockchain, e le competenze della Divisione Digital Process Var Group, che, da anni, realizza progetti di digitalizzazione per le imprese di produzione industriale.

Ma è sul fronte blockchain che la collaborazione ha dato i risultati più importanti, grazie alla sinergia con la Divisione dedicata Var Group BlockIT. La partnership ha infatti portato alla diffusione di uno dei più innovativi progetti di blockchain per il settore Food & Beverage.

Si tratta di Trusty, la soluzione per la tracciabilità dei dati della filiera alimentare nata in seno ad Apio, che, grazie al lavoro di team con Var Group, è stata diffusa nel mercato italiano e portata su tecnologia IBM Food Trust. Trusty valorizza l’eccellenza di uno dei comparti più importanti per la nostra economia, promuovendo la trasparenza dei prodotti alimentari acquistati. L’origine e tutta la filiera di produzione fino alla distribuzione, viene tracciata ed è accessibile al consumatore, attraverso una semplice etichetta QRcode.

Con Trusty, Apio e Var Group hanno dato vita a progetti di innovazione concreti, come quello realizzato da Colli del Garda, azienda produttrice di prosciutti che garantisce così l’origine DOP dei suoi prodotti distribuiti in tutta Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php