Blockchain cresce ma non convince gli It manager

Blockchain è una delle tecnologie più in voga del momento. Numerosi sono i progetti che puntano a estrarre valore dalla tecnologia in numerosi ambiti. Nonostante questo il suo fascino non ha ancora convinto i CIO.

Questo è il verdetto di Gartner dopo l'ultima Cio Survey della società. Solo l'1% degli oltre 3.000 responsabili IT intervistati ha dichiarato di aver avuto qualsiasi tipo di adozione o presenza all'interno delle proprie organizzazioni, mentre solo l'8% ha dichiarato di avere piani a breve termine o sperimentazioni attive.

Un Cio su tre non è interessato a blockchain

Uno su tre (34%) ha dichiarato di non avere alcun interesse per la tecnologia, mentre il 43% degli intervistati ha dichiarato di averla sul radar ma di non avere pianificato alcuna azione.

Di coloro che hanno alcuni piani a breve termine in atto, uno su quattro (23%) ha detto blockchain richiede nuove competenze da implementare fuori da qualsiasi area, mentre un ulteriore 14% ha detto che ha richiesto il più grande cambiamento nella cultura del dipartimento It.

 

Secondo Gartner, mentre le iniziative basate sulla tecnologia a catena di blocchi discutono il potenziale delle industrie di trasformazione, è chiaro che le linee tradizionali di business e silos organizzativi dovranno essere cambiati man mano che entreranno in vigore.

L'introduzione di blockchain non è un problema che riguarda solo le competenze ma si allarga ad altri ambiti come lo scambio di valore, governance decentrata, processi e architetture commerciali.

È' l'opinione di Gartner secondo la quale la sfida non consiste solo nel trovare e mantenere ingegneri qualificati, ma trovarne abbastanza per far fronte alla crescita delle risorse man mano che crescono gli sviluppi della catena dei blocchi.

Gartner ha aggiunto che vede le telecomunicazioni, i servizi assicurativi e finanziari come i settori più impegnati nelle tecnologie blockchain.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome