Big data: anche Emc scommette su Hadoop

Presentata una piattaforma analitica da 1.000 nodi per accelerare testing e sviluppo.

Emc sta collaborando con Intel, Vmware, Micron, Seagate, Supermicro, Switch e Mellanox Technologies per erogare la piattaforma di computing analitico Greenplum Analytics Workbench, un cluster di test che sarà utilizzato per test di integrazione su Apache Hadoop.

Il cluster di test consta di oltre 1.000 nodi hardware, o di 10.000 nodi con l’aggiunta delle macchine virtuali, e ha 24 petabyte di storage fisico.

Con la disponibilità di un test bed su larga scala gli sviluppatori possono veder convalidati i propri contributi e le aziende possono implementare nuove release in un ambiente di produzione.

La promessa di Apache
Apache Hadoop si sta affermando come soluzione principe per l’analisi dei big data su dati non strutturati.
L’elaborazione in batch basata su Hadoop che effettua il trattamento di dati su vastissima scala utilizzando commodity hardware, sta difatti portando a un profondo cambiamento nelle analisi.

Estraendo le informazioni contenute nei dati non strutturati o generati da macchine, le aziende possono prendere decisioni strategiche con cui generare profitti, migliorare i servizi e ottimizzare i costi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here