Basta ritardi: iPad in azienda

Non ripetere gli stessi errori fatti a suo tempo con gli smartphone: questo il primo imperativo dei Cio quando si parla di tablet.

I Media Tablet presentano una varietà di nuove opportunità per le imprese, ma secondo Gartner richiedono una nuova serie di politiche, tecnologie e competenze.
"I Cio sono determinati a non fare gli stessi errori hanno fatto con gli smartphone, che spesso si sono mostrati giocattoli costosi e frivoli quando non status symbol, né intendono gestire ogni tipo di dispositivo usato dai dipendenti", ha dichiarato David Willis, Vp ricerca di Gartner; "La consumerizzazione è arrivata e se voi state pensando ad un'applicazione su tablet, probabilmente lo stanno facendo anche i vostri concorrenti: è il momento di esplorare questo nuovo dispositivo".

L'impatto sul pubblico è molto superiore a quanto si potrebbe credere partendo dal numero di unità vendute. Gartner prevede per i tablet 69 milioni di pezzi nel 2011: è solo una piccola frazione del numero totale di dispositivi mobili, come gli smartphone, ma l'effetto del dispositivo su altre forme di computing è grande.
"Il tablet ha catturato l'immaginazione degli imprenditori. Alcune aziende li hanno dati ai responsabili It e business perché potessero familiarizzare. Le organizzazioni stanno trovando nuovi impieghi specifici per i tablet", ha aggiunto Willis.
*Gartner afferma da tempo che i media tablet non sono né laptop migliorati, né smartphone migliorati, ma integrano entrambi. Confrontato con laptop, un tablet media si accende istantaneamente, è invitante ed ha una durata eccezionale della batteria”.

Tuttavia non c'è sostituzione integrale dei classici dispositivi a tastiera, per cui all'interno della giornata si dovrà ricorrere ai portatili per l'immissione dei dati testa o per la creazione di contenuti. Né potranno sostituire i dispositivi vocali, ovvero i telefonini.
"I media tablet saranno una piattaforma naturale per analisi di business e dashboard aziendali. Questo dispositivo è richiesto dai team di vendita, in quanto più accattivante per condividere materiali di vendita collaterali e promozionali; poi verranno il Crm, order entry e configurazione di vendita. In ambienti medici, il paziente si trova più a suo agio nel capire una diagnosi e una conseguente terapia... le possibilità sono enormi".

La piattaforma che prevarrà avrà un forte ecosistema di sviluppatori, capaci di produrre una vasta gamma di applicazioni. “E in questo settore, Apple è molto più avanti di qualsiasi concorrente", ha detto Willis. "Non solo hanno il vantaggio del first mover, ma anche per l'App Store, molto considerato dagli utenti e spesso attaccato dai detrattori: Apple sarà molto difficile da battere".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here