Apple Music

Arriva un’anteprima della imminente “nuova stagione autunnale” di Apple, che partirà il 10 settembre con la presentazione dei nuovi iPhone e che vedrà anche l’aggiornamento dei sistemi operativi di Cupertino: la preview riguarda il servizio di streaming musicale Apple Music.

In macOS Catalina, la prossima release del sistema operativo del Mac, Apple ha suddiviso lo storico software iTunes in tre app distinte: Musica, Apple TV e Apple Podcast. E in iOS 13, l’app Music arriva con un nuovo design. Ma la novità forse maggiore è che ora Apple Music è disponibile anche direttamente sul web.

La web app di Music consente di riprodurre il catalogo di brani disponibili sul servizio di streaming audio di Apple e di accedere alla propria libreria musicale semplicemente con il browser. Si tratta della prima volta che il servizio del marchio di Cupertino (anche se quello di Beats, precedentemente all’acquisizione, era disponibile via web) diventa accessibile anche dal web.

Per ora, però, ancora con delle limitazioni. La piattaforma di streaming musicale sul web è in fase di beta pubblica e al momento possono accedere appieno alle sue funzionalità solo gli utenti che hanno già sottoscritto un abbonamento attivo al servizio, con uno dei metodi “tradizionali”. Successivamente dovrebbe arrivare anche la possibilità di iscriversi direttamente dal web.

Tra le funzioni, sono al momento già attive molte di quelle principali del servizio di streaming, tra cui la possibilità di sfogliare e di ricercare il catalogo di brani, i suggerimenti e le novità, l’ascolto di radio Internet e anche la sezione Per te, con i consigli personalizzati in base ai gusti dell’utente.

La beta pubblica online di Apple Music è disponibile all’indirizzo beta.music.apple.com.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome