iOS 13

Come novità più appariscente dell’ultimo aggiornamento software gratuito per iPhone appena rilasciato da Apple, iOS 13.2 introduce Deep Fusion, un sofisticato sistema per l’elaborazione delle immagini che era stato anticipato già alla presentazione dei nuovi iPhone 11.

Anzi, Deep Fusion era stata una delle funzionalità che aveva messo maggiormente in risalto, nella presentazione da parte di Apple, le capacità dell’ultima generazione di iPhone.

Iniziamo con il dire che questa funzione richiede un dispositivo iOS dotato di chip A13 Bionic con Neural Engine: è quindi disponibile solo su iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max.

Deep Fusion è un sistema di elaborazione delle immagini basato su tecnologie di machine learning. È in grado di acquisire più immagini a diverse esposizioni e di eseguire un'analisi pixel per pixel, in modo da poter combinare le parti che offrono una qualità migliore, al fine di generare foto con texture e dettagli ottimizzati e rumore digitale ridotto, specialmente in condizioni di luminosità ridotta.

Sempre in combinazione con l’ultima generazione di smartphone di Cupertino, iOS 13.2 aggiunge la possibilità di modificare la risoluzione del video direttamente dall'app Fotocamera su iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max.

L’aggiornamento introduce un supporto più esteso per gli auricolari AirPods di Apple: Siri ora può leggere ad alta voce i messaggi in arrivo direttamente negli AirPods ed è stato aggiunto il supporto per i nuovi AirPods Pro.

iOS 13Per quanto riguarda la piattaforma di smart home di Apple, la funzionalità Video sicuro di HomeKit consente ora di registrare, archiviare e rivedere i video crittografati acquisiti dalle telecamere di sicurezza; è anche in grado di rilevare i movimenti di persone, animali e veicoli. In abbinamento ai router compatibili con HomeKit, inoltre, diventa possibile controllare gli elementi con cui comunicano gli accessori HomeKit tramite Internet o all’interno dell’abitazione.

L’aggiornamento iOS 13.2 introduce poi nuove impostazioni di sicurezza e privacy, con la possibilità da parte dell’utente di decidere se contribuire o meno a migliorare Siri e Dettatura, e se consentire ad Apple di archiviare o meno l’audio delle interazioni. Adesso è anche disponibile l’opzione per eliminare la cronologia di Siri e Dettatura dalle impostazioni di Siri. Ricordiamo che queste nuove opzioni sono state sviluppate in risposta alle polemiche emerse riguardo al fatto che personale umano ascoltasse una certa percentuale di conversazioni tra gli utenti e l’assistente vocale Siri.

L’aggiornamento iOS 13.2 presenta inoltre ulteriori miglioramenti novità minori, così come correzioni di errori e contenuti di sicurezza.

Molte di queste novità, quali il supporto degli AirPods Pro, il video sicuro di HomeKit e le opzioni di sicurezza e privacy di Siri, e altre, sono disponibili anche nell’aggiornamento iPadOS 13.2 per iPad, reso disponibile da Apple parallelamente a iOS 13.2.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito Apple.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome