Spark app di produttività di Readdle

Diversi sviluppatori di app di produttività stanno rilasciando update per i nuovi sistemi operativi di iPhone, iPad e Mac. Apple ha infatti rilasciato, nei giorni scorsi, sia iOS 12 che macOS Mojave.

Nella maggior parte dei casi non si tratta solo di update delle app per la compatibilità con i sistemi operativi. Gli update arrivano anche affinché queste app di produttività possano avvantaggiarsi delle nuove funzioni introdotte da Apple in iOS e macOS.

Le app di produttività di Readdle

Readdle ha comunicato che le sue app di produttività ora supportano iOS 12. Nello specifico: Spark, Calendars 5, Documents, PDF Expert e Scanner Pro, che sono disponibili su App Store. Le maggiori novità riguardano però Spark, il client email per iOS e Mac.

Per quanto riguarda Spark per Mac, la versione aggiornata aggiunge il supporto per la nuova Modalità scura. L’interfaccia è ora progettata per abbinarsi al tema scuro del nuovo macOS Mojave.

SparkNella versione mobile, Spark ora supporta le notifiche raggruppate di iOS 12. Ciò significa che gli avvisi e-mail possono essere raggruppati per thread. La schermata di blocco apparirà in questo modo pulita e ordinata, aiutando a rimanere più concentrati. Questa funzione è facoltativa e può essere configurata nelle impostazioni di Spark.

SparkSpark ora supporta anche un semplice comando rapido Siri per inviare e-mail più velocemente su iPhone e iPad. Subito dopo aver inviato un'email a qualcuno in Spark, nelle impostazioni di Siri apparirà Spark tra i comandi rapidi suggeriti.

SparkInoltre, Spark ora si integra con i servizi di conferenze call più popolari. È possibile aggiungere facilmente collegamenti per conferenze call agli eventi. E vedere collegamenti incorporati in eventi esistenti, per partecipare alle conferenze call senza dover lasciare Spark. Queste integrazioni sono disponibili sia nella versione iOS che macOS.

OmniFocus 3

Il popolare task manager di The Omni Group ha ricevuto un sostanzioso aggiornamento. OmniFocus 3 per Mac non si limita ad aggiungere la compatibilità con la Modalità scura. Introduce anche nuove funzionalità.

OmniFocusTra queste, i tag, che offrono un nuovo strumento per contrassegnare i task. Ci sono inoltre opzioni per definire in maniera più precisa i task ricorrenti. Ed è stato aggiornato anche il design dell’interfaccia, e altro.

Things

Sempre in tema di task manager, Things 3.7 per Mac introduce il supporto per il Dark Mode. Things 3.7 è anche un aggiornamento per iOS 12 e watchOS 5.

ThingsNell’ambiente mobile aggiunge il supporto per i comandi rapidi di Siri, Apple Watch Serie 4, le notifiche dinamiche e altro.

ThingsNel nuovo Mac App Store ricco di contenuti editoriali, Apple evidenzia le applicazioni che sono ottimizzate per la Modalità scura. Lo fa con una lista di app per Mac che supportano tale nuova funzione. La lista è lunga e, oltre a quelle citate, comprende anche Agenda, Bear, iA Writer e diverse altre app.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome