macOS Mojave

macOS Mojave, l’ultimo aggiornamento del sistema operativo del Mac, non porta con sé novità solo nel Finder e nel System. L’update introduce anche delle app nuove.

Tre di queste app, prima erano disponibili solo per iOS e ora approdano anche sul Mac. Si tratta di Memo vocali, Casa e Borsa. Un’altra, Mac App Store, non è certo inedita, poiché è presente da tempo in macOS, ma è stata sottoposta a un profondo redesign, che l’ha resa un’app quasi del tutto nuova.

Memo vocali

L’app Memo vocali ora ci consente di effettuare registrazioni audio, oltre che con iPhone o iPad, anche sul Mac. Come suggerisce il nome, è pensata per registrare annotazioni vocali quali interviste, lezioni e cose di questo tipo. Ma anche per fissare dei promemoria personali dettate al registratore digitale.

macOS MojaveRegistrare una nota vocale è semplicissimo: basta un clic sul pulsante rosso circolare, per far partire la registrazione. Una volta terminata la registrazione, è possibile non solo riascoltarla, ma anche modificarla. La casella di ricerca ci consente di trovare una nota vocale nella lista di quelle registrate.

Tra l’altro, mediante iCloud l’app mantiene sincronizzate le note vocali registrate sul Mac e sui dispositivi mobile iOS. La versione iOS dell’app ha anch’essa conosciuto un rinnovamento, con iOS 12.

Borsa

Su Borsa non c’è molto altro da dire se non che, per l’appunto, ci consente di seguire l’andamento dei titoli. Anch’essa è un’app proveniente da iOS e al suo debutto sul Mac.

macOS MojaveL’app consente di personalizzare il portafoglio di titoli monitorati. E visualizza anche notizie provenienti da varie fonti, tratte dal feed di Yahoo Finanza.

macOS MojaveCasa

Finalmente anche sul Mac arriva l’app di controllo e monitoraggio dei dispositivi HomeKit per la smart home. Con Casa per macOS Mojave possiamo anche personalizzare e automatizzare il comportamento dei dispositivi HomeKit, tramite scene e impostazioni.

macOS MojavePer aggiungere un accessorio HomeKit all'app Casa è però necessario usare un dispositivo iOS. Non è infatti possibile aggiungere accessori dall'app Casa sul Mac. Sul Mac è invece possibile aggiungere una stanza e assegnare accessori a una stanza. Così come organizzare stanze in zone e rimuovere accessori.

Mac App Store

Il Mac App Store non è certo una novità, ma è stato completamente riprogettato in macOS Mojave. In realtà nemmeno questa è una novità assoluta. Riprende infatti la nuova impostazione che abbiamo già visto nell’App Store delle ultime release di iOS. Ma, naturalmente, con qualche differenza.

macOS MojaveAbbiamo ora la scheda Scopri, con le applicazioni scelte ed evidenziate dalla redazione del Mac App Store. Poi quattro sezioni dedicate, Crea, Lavoro, Gioca e Sviluppa, per trovare app collegate ai vari tipi di attività. In Categorie possiamo sfogliare l’intero catalogo di applicazioni per Mac disponibili sullo Store. E poi c’è la consueta scheda dedicata agli Aggiornamenti.

macOS MojaveAnche la scheda della singola app acquisisce l’aspetto pulito e funzionale dell’App Store di iOS.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome