Amd: vola il Computation Product Group

Una trimestrale record, grazie alle vendite di processori per pc, server e notebook. Utili a 21 centesimi per azione ribaltano il rosso di un anno fa.

Se Intel ha chiuso una trimestrale nella quale ha faticato a raggiungere il
midpoint della forchetta previsionale rilasciata nel mese di dicembre,
Amd riesce a mettere a segno un quarter al di sopra
delle aspettative
degli analisti di Wall Street.

Nel periodo
chiuso lo scorso 25 dicembre, la società ha messo a segno vendite record
per 1,84 miliardi di dollari
, al di sopra del tetto di 1,67 miliardi
previsto dagli analisti.
L'utile netto ha toccato i 96 milioni di
dollari
, pari a 21 centesimi di dollaro per azione, in deciso recupero
rispetto alla perdita di 30 milioni di dollari registrata nel pari periodo
dell'anno precedente.

Un risultato ottenuto grazie soprattutto alle
vendite di processori per pc, noetbook e server.

In particolare, la
divisione Computation Product Group, alla quale fanno capo le
linee Opteron, Athlon 64 e Turion ha registrato un incremento del
79% nel giro d'affari
, passato da 730 milioni a 1,31 miliardi di
dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here