Software Originale: Microsoft Italia chiama Simonetta Moreschini

Chiamata a promuovere la “cultura dell’originale”, la manager subentra a Matteo Mille, nominato direttore della Divisione Anti Pirateria dell’intera zona del Sud-Est asiatico di Microsoft.

È tempo di nuove sfide per Simonetta Moreschini (nella foto), chiamata a ricoprire il ruolo di direttore della divisione a tutela del Software Originale di Microsoft Italia.

Subentrata a Matteo Mille, nominato direttore della Divisione Anti Pirateria dell'intera zona del Sud-Est asiatico, per Moreschini si tratterà di guidare lo sviluppo e la realizzazione del piano a supporto dell'utilizzo del software originale rivolto sia ai clienti, sia i partner con l'ausilio di un team di professionisti.

Entrata in Microsoft otto anni fa come direttore vendite del settore Finanziario, per poi ricoprire il medesimo ruolo nella Divisione Enterprise e Partner, con la nomina a direttore Licencing & Pricing prima, e per la Divisone Servizi dell'area Western Europe dopo, la manager ha proseguito la sua carriera in Microsoft in ambito internazionale mettendo anche a frutto i 21 anni spesi dentro e fuori i confini nazionali sotto l'insegna di Ibm.

Rientrata in Italia per promuovere “la cultura dell'originale”, in collaborazione con tutti gli enti preposti, in primis con la Business Software Alliance e le associazioni che nel Paese si battono per favorire il valore della legalità, Moreschini lavorerà all'interno del team guidato da Vincenzo Esposito, direttore della Divisione Piccole e Medie Imprese e Partner di Microsoft Italia.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here