Engineering + MHT: accordo nel segno di Dynamics

Annunciata l’acquisizione della software house trevigiana. Focus su Pmi e su Microsoft Dynamics.

C’è aria di consolidamento nelle software house italiane, che puntano alle acquisizioni di realtà adiacenti per indirizzare meglio mercati strategici e tecnologie chiave.

L’ultima, in ordine di tempo, è stata annunciata in queste ore anche se era nell’aria: Engineering rileva infatti MHT, con un investimento complessivo stimato tra i 4,5 e i 6 milioni d ieruo.
Una acquisizione importante, quella della società trevigiana, che dovrebbe consentire a Engineering un potenziamento su due aree chiave: il mercato delle Pmi, che al momento rappresenta uno dei principali obiettivi di crescita, e le soluzioni Erp e Crm Microsoft Dynamics.

MHT ha un organico di circa 90 persone e ricavi annui per 9,4 milioni di euro e opera su tutto il territorio nazionale e non attraverso le sedi di Lancenigo di Villorba (Treviso), Milano, Padova, Savona, Carpi, Teramo, Catania e Belgrado.

Cloud e internazionalizzazione, oltre a una forte relazione con Microsoft sono gli atout che oggi Mht rappresenta per Engineering.
Nella nota diffusa oggi, l’amministratore delegato di Engineering Paolo Pandozy parla di ”concreti piani di sviluppo per MHT”, mentre Franco Coin, amministratore delegato di Mht, sottolinea l’idea della continuità e della focalizzazione sul mercato di riferimento, evidenziando come ”la sinergia tra le eccellenze di MHT e le strutture manageriali e tecniche di Engineering, in particolare la rete dei suoi data center, garantisce nuove opportunità di crescita”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here