T-Systems Italia si fa comprare da Engineering

Engineering pagherà 1 euro, mentre T-Systems annuncia un aumento di capitale pari a 42 milioni di euro per la filiale italana.

Una acquisizione onerosa per la società acquisita.
Così, in sintesi estrema, si può riassumere l'operazione che vede coinvolte la filiale italiana di T-Systems ed Engineering Ingegneria Informatica.
L'accordo è stato raggiunto nei giorni scorsi tra le due capofila, dunque Engineering SpA e T-Systems International GmbH, e prevede la presa in carico di tutti gli asset della filiale italiana di T-Systems da parte di Engineering.
Per poter divenire operativo, richiede comunque l'autorizzazione dell'Antitrust italiano.

La transazione, ed è questo il punto nodale dell'intesa, prevede che Engineering paghi 1 euro, mentre T-Systems International effettuerà contestualmente un aumento di capitale per cassa di T-Systems Italia per 42 milioni di euro.

Nella nota che accompagna l'ufficializzazione dell'intesa, Engineering sottolinea come l'acquisizione le consente di portarsi in casa competenze nella gestione di sistemi It complessi oltre a un portafoglio clienti italiani e internazionali che potrà avere un importante riflesso nelle prospettive di internazionalizzazione delle sue attività.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here