Desktop virtualization: Citrix acquista Unidesk

In occasione del Summit che si chiude oggi ad Anaheim, in California, Citrix ha annunciato l’acquisizione di Unidesk, azienda americana proprietaria della tecnologia di pacchettizzazione e gestione delle applicazioni Windows nota come layering.

Come già per Norskale, azienda francese specializzata in Workspace Environment Management acquisita lo scorso settembre, l’obiettivo si conferma facilitare la distribuzione e la gestione sicura delle applicazioni tramite le soluzioni XenApp e XenDesktop.
Grazie a Unidesk, infatti, nel corso del deployment delle loro applicazioni, sia on-premise sia su cloud, gli utenti Citrix potranno beneficiare di una tecnologia di stratificazione a tutto tondo capace di pacchettizzare e distribuire l’intero workspace di Windows, le app installate e i dati.
jeroen-van-rotterdam-CitrixIn aggiunta, come sottolineato nel suo speech in occasione della giornata di apertura del Citrix Summit da Jeroen van Rotterdam, senior vice president of Engineering di Citrix, la tecnologia Unidesk 4.0 è ampiamente riconosciuta da clienti e analisti del settore come la via migliore per separare le applicazioni dal sistema operativo sottostante offrendo piena compatibilità rispetto all’offerta dei competitor.

Da qui la scelta dello specialista in VDI di continuare a vendere Unidesk come prodotto standalone per WmWare Horizon e per i clienti virtual desktop di Microsoft.

Nuova roadmap verso cloud e mobility

A margine di questo annuncio, e in occasione della kermesse che ha riunito le forze commerciali e l’ecosistema di partner dell’azienda, Citrix ha annunciato anche nuovi servizi basati su Azure, offerte pacchettizzate, strumenti e servizi di assistenza per aiutare i propri clienti a migrare al cloud, così come altre offerte che vanno a integrare Microsoft SME.
Nello specifico, durante la tre giorni in California, il vendor ha lanciato una serie di nuove offerte pacchettizzate per la transizione da licenze Cloud on-premise a Cloud per i clienti esistenti, servizi per installare app direttamente su Azure e Smart Tool per semplificare il deployment di nuovi spazi di lavoro.
In aggiunta, la società ha decretato il lancio del nuovo programma Citrix Ready, che intende unire i vantaggi di Citrix Cloud all’infrastruttura iperconvergente dei partner per semplificare il più possibile la scalabilità e la gestione degli ambienti VDI per le aziende del mid-market.
Red_Bull_Citrix_Logo__1483988164_36089Non ultimi, sono stati anche annunciati prodotti e servizi per la mobility e la gestione di rete, compresi Microsoft Enterprise Mobility + Security (EMS) per offrire un elevato livello di sicurezza anche ai clienti di Microsoft, e ufficializzata la partnership con la squadra di Formula 1, Red Bull Racing, già sua cliente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here