Home Aziende ZyXEL Zyxel Just Connect Live 2023: innovazioni tecnologiche e focus sui partner

Zyxel Just Connect Live 2023: innovazioni tecnologiche e focus sui partner

Ancora un successo per Zyxel Just Connect Live edizione 2023, l’evento annuale di Zyxel. Sono stati infatti, circa 250 i partner che hanno partecipato all’evento organizzato nella prestigiosa sede del Museo Storico Alfa Romeo di Arese (Mi).

La giornata è stata animata da Federico Basso che ha saputo intrattenere i presenti con divertenti momenti di comicità che hanno reso l’evento più dinamico e leggero.

Abbiamo scelto di invitare al nostro evento esclusivamente i nostri partner perché crediamo nel canale al 100%”, ha dichiarato Valerio Rosano, Regional Director Zyxel Italia e Iberia. “I nostri partner da soli rappresentano, infatti,  il 70% del nostro fatturato. Lo scorso anno ci siamo focalizzati sull’importanza del PNRR per quanto riguarda la digitalizzazione del Paese con Cloud e Cybersecurity a fare da traino in questo processo. Quest’anno, ha proseguito Rosano, nonostante la lenta partenza del PNRR, l’adozione pervasiva di strumenti di cybersecurity e la migrazione al cloud, si riconfermano i driver di mercato che sostengono la crescita del mercato digitale in Italia”.

Zyxel Connect Live 2023 – sottolinea l’azienda – è stata anche l’occasione per presentare un’analisi di mercato sui valori del mercato digitale italiano che, nonostante la recessione globale dell’economia,  sta proseguendo la sua crescita trainato dalla digital transformation. I dati del Rapporto Anitec Assinform indicano una crescita graduale nei prossimi anni, con il mercato digitale italiano che passerà dai 79,4 miliardi di euro del 2023, ai 91,7 nel 2026. I principali driver di questa crescita includono la migrazione al cloud, investimenti in cybersecurity, soluzioni innovative e analisi dei dati.

L’evento è proseguito con un intervento di Marcello Pistidda, BDM & Sales Account Manager che ha presentato le soluzioni tecnologiche di Zyxel soffermandosi sulle innumerevoli versatilità di Nebula, la piattaforma che consente di collegare, proteggere e gestire firewall, switch e access point da un’unica dashboard. Le novità degli ultimi 12 mesi, per quanto riguarda Nebula sono importanti, dall’inserimento di un Time-saving Tool per aggiornamenti su larga scala, che permette di applicare un unico programma di aggiornamento a più siti, di gestire con un’unica dashboard  la manutenzione del software e individuare facilmente i dispositivi con vecchi firmware, all’introduzione del WIFI AID che offre un approccio semplificato alla risoluzione dei problemi wireless diminuendo il ricorso ai tradizionali log di sistema, una maggiore capacità di individuare gli imprevisti nel percorso di onboarding del cliente e un tracciamento organizzato dei problemi wireless.

Oggi Nebula con l’introduzione del Cloud Switch Stacking ha anche semplificato la propria installazione con istruzioni più chiare e la possibilità di applicare automaticamente una configurazione complessa anche con un sistema di alert e notifiche per i guasti hardware. Inoltre, il Firewall Cloud Monitoring Mode consente di avere il meglio della modalità on-premise e cloud:  un portale centralizzato per l’accesso ai dispositivi, reverse SSH & HTTPS per la gestione dei device, regole di aggiornamento software centralizzate e impostazioni complete del firewall on-premise. Infine, Nebula ha completato gli aggiornamenti del 2023 con un generatore di topologia di rete avanzata e si è dotata di una migliore user experience.

A seguire, Mario Nisi Pre-Sales Engineer Zyxel ha presentato l’ultimo nato in casa Zyxel in materia di cybersecurity: la nuova serie USG FLEX H che fornisce prestazioni tre volte superiori in termini di throughput per VPN e UTM (Unified Threat Management), con interfacce multi-gig da 1G, 2.5G fino a 10G, offrendo alle PMI la capacità necessaria per soddisfare le loro crescenti esigenze di rete. La serie USG FLEX H è dotata di un nuovo sistema operativo, uOS, che offre un’interfaccia semplice, moderna e intuitiva, migliora l’usabilità complessiva e accelera la risposta del sistema nell’elaborazione di configurazioni complesse. Ma non solo: per semplificare le attività degli amministratori di rete, la serie USG FLEX H offre una protezione sia standalone che gestita centralmente attraverso Nebula Cloud di Zyxel Networks. Gli amministratori possono accedere rapidamente ai dispositivi utilizzando l’applicazione Nebula e passare senza problemi dalla GUI del dispositivo al Nebula Control Center per gestire la rete. Ciò garantisce connessioni sicure e consente la gestione centralizzata dei dispositivi cablati e wireless, nonché dei dispositivi di sicurezza, il tutto da un’unica dashboard.

A concludere gli highlight tecnologici, Gianluca Limongi, Pre-Sales Engineer con un intervento sul WIFI 7, di cui ha annunciato le principali caratteristiche: 5 volte più veloce rispetto al WIFI 6 con tecnologia che permette di raggiungere velocità massime sorprendenti fino a fino a 46Gbps; un aumento del 20% della velocità di trasferimento dati con l’introduzione di 4096 QAM; il raddoppio della larghezza di banda, grazie al supporto per nuovi canali extra-wide da 320 MHz nella banda a 6 GHz; latenza ridotta del 100% , con prestazioni notevolmente migliorate grazie alle nuove feature come il funzionamento multi-link (MLO).

Successivamente, Cristina Sordo, Inside Sales Manager ha spiegato come i partner siano la priorità assoluta nella strategia Zyxel, per i quali sono pensati i servizi e il supporto del brand. Grazie a queste attenzioni, nel 2023 i partner sono cresciuti del 18%. Cristina Sordo ha poi condiviso un’analisi del mercato Security Zyxel degli ultimi due anni. Emerge chiaramente una tendenza di rinnovo tecnologico, con un aumento significativo nell’adozione di soluzioni avanzate come i firewall con tecnologia avanzata e quelli integrati con servizi aggiuntivi. L’aumento dei rinnovi indica un crescente impegno verso una cybersecurity più robusta, riflettendo una consapevolezza sempre maggiore delle minacce. Questi sviluppi positivi suggeriscono proiezioni favorevoli per l’evoluzione futura del mercato, sottolinea l’azienda, confermando una crescente importanza attribuita alla sicurezza informatica.

È stato anche affrontato un aspetto importante e strettamente correlato alla transizione digitale quale il problema dello skill shortage, una carenza di competenze che Zyxel affronta attivamente attraverso il progetto Zyxel Cybersecurity Labs: percorsi didattici dedicati e completi e laboratori innovativi, concepiti nell’ambito del Piano Scuola 4.0, per offrire agli studenti delle scuole superiori competenze digitali specifiche nel campo della Cybersecurity e del Networking.

A chiudere il capitolo dedicato ai Partner, l’intervento di Roberto Depiera, Sales Account Manager di Zyxel che ha presentato un outlook sul Partner Program 2024 con soluzioni professionali personalizzate, supporto dedicato e formazione continua con l’obiettivo di fornire strumenti di valore a coloro che incarnano il valore aggiunto del brand. Questa costante attenzione dell’azienda taiwanese nei confronti dei propri partner è testimoniata dai numeri che hanno contraddistinto l’attività di Zyxel nel 2023 a supporto delle esigenze dei Partner: oltre 60 corsi di formazione che hanno fatto registrare circa 2600 partecipanti. 1000 invece i partecipanti agli eventi sul territorio, 2700 BID gestiti, oltre 2800 richieste gestite dal supporto tecnico prevendita e più di 13000 ticket gestiti dal supporto tecnico post vendita.

Il 2024 prevederà l’inserimento del nuovo livello Platinum Partner, che va ad integrare gli Ally, i Silver e i Gold Partner, e i programmi verticali Edu Partner, MSP Partner, Ho.Re.Ca Partner ed Elite Tech Member. L’intervento di Depiera si è concluso con la presentazione del nuovo portale, rinnovato ed integrato con gli altri portali Zyxel di supporto ai partner.

La mattinata si è conclusa con gli Zyxel Excellence Awards 2023, un tributo all’impegno e alla dedizione costante dei partner Zyxel, che da sempre rappresentano la componente chiave della strategia e del consolidato modello di business dell’azienda taiwanese, basato proprio sulla collaborazione e sulla crescita comune.

Zyxel Just Connect Live 2023 si è concluso con la visita guidata al Museo Storico Alfa Romeo e con il “Tech-Lab per Infrastrutture Estese: soluzioni versatili per una connessione sicura”. I Tech Engineer Zyxel hanno guidato i presenti nell’esplorazione delle soluzioni progettate per rispondere alle esigenze di connessione e sicurezza in contesti diversificati come hotel, uffici, centri conferenze, residenze, aeroporti e altro ancora. Gli ospiti hanno potuto interagire direttamente con le soluzioni, comprendendone il funzionamento e l’applicabilità in contesti reali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

Iscriviti alla newsletter

css.php