Wireless Lan, per il 2002 previsto un aumento del 73%

A sostenerlo è la società di ricerca Gartner Dataquest, che ritiene che per il 2002 il settore genererà un giro d’affari di 2,1 miliardi di dollari a fronte di 15,6 milioni di prodotti venduti. E, grazie principalmente al segmento professionale, è preventivata una crescita simile sino al 2007

25 settembre 2002 All'interno di un mercato in
contrazione com'è quello dell'It è difficile trovare oasi felici. Eppure qualche
settore si salva. Uno tra questi è quello delle wireless Lan, per il quale
Gartner Dataquest prevede per l'anno in corso una crescita del 73% in volumi (i
prodotti commercializzati dovrebbero essere 15,5 milioni, di cui il 63% nei soli
Stati Uniti) e del 26% in fatturato, che si dovrebbe assestare sui 2,1 miliardi
di dollari. E la tendenza sembra destinata a proseguire anche per il prossimo
anno, quando, prevede ancora la società di ricerca, verranno venduti 26,5
milioni di unità, cui dovrebbe corrispondere un aumento delle revenue sino a 2,8
miliardi di dollari.


In pratica, quest'anno il settore dovrebbe finalmente avvertire una
consistente spinta derivante dagli utenti professionali di notebook, i quali
sono quelli che risentono maggiormente della necessità di avere a bordo del
proprio portatile un sistema per la connettività wireless. Non va però
dimenticato che ultimamente si è assistito a un sensibile calo dei prezzi dei
prodotti per le W-Lan e ciò ha sicuramente influito sull'aumento della loro
diffusione. Se però da una parte la diminuzione dei prezzi ha rappresentato un
elemento positivo per lo sviluppo del segmento, non si può dire altrettanto per
il fatturato che ha invece registrato un aumento può contenuto. Ed è proprio sul
fattore prezzo che Gartner Dataquest punta l'indice quale elemento strategico
per l'estensione dell'uso delle wireless Lan anche all'interno delle case o in
realtà commerciali di piccole dimensioni.


Tuttavia, la società di analisi prevede che le maggiori soddisfazioni nel
breve-medio periodo arriveranno ancora dal segmento professionale. Infatti,
ritiene che per la fine del prossimo anno almeno il 50% dei pc mobile
professionali sarà dotato di una connessione wireless alla Lan (era il 9% nel
2000) e che nel 2007 tale numero salirà al 90% del totale. Oggi la maggior parte
degli adattatori wireless viene ancora acquistata come add on, ma nel volgere di
due anni si dovrebbe passare dall'attuale 10% di macchine già dotate di
connessione wireless al 31%, per arrivare addirittura al 68% nel 2007. In questo
senso, un'importante spinta dovrebbe poter arrivare da Banias, il prossimo chip
mobile di Intel che include già il supporto per il collegamento a reti senza
fili.


Gartner Dataquest ha espresso il suo parere anche riguardo l'andamento del
mercato in termini di numero di attori. Attualmente, ha sostenuto la società di
analisi, nel settore ci sono troppi vendor e quindi è lecito aspettarsi entro i
prossimi due anni un significativo numero di fallimenti. Dal 2005, Gartner
Dataquest si aspetta che, escludendo i produttori di notebook, rimarranno solo 6
o 7 aziende a commercializzare adattatori wireless. Invece, in virtù di una
maggiore differenziazione dei prodotti, dovrebbe poter sopravvivere un ben più
elevato numero di operatori che si occupano di
infrastruttura.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here