Vodafone abbassa il roaming

Oltre all’adeguamento delle tariffe a consumo alle nuove disposizioni Ue, la società annuncia i nuovi piani Passport per smartphone e tablet.

Navigare in Internet senza limiti di tempo e traffico in Europa, senza spiacevoli sorprese in bolletta o senza esaurire in tempi brevissimi il credito telefonico: è quello che promette Vodafone con il lancio delle nuove proposte Smart Passport e Internet Passport, per navigare e telefonare all’estero.

La decisione della società, che di fatto anticipa prossimi adeguamenti già approvati e richiesti a livello europeo, parte dalla considerazione che sono davvero molti i viaggiatori che all’estero decidono di disattivare del tutto il roaming dati quando si trova all’estero, quando addirittura non preferiscono acquistare una Sim nel Paese in cui si trovano, così da contenere i costi pur continuando a navigare.
Nascono così le nuove Smart Passport e Internet Passport destinate rispettivamente agli utenti di smartphone e a quelli di tablet e chiavette.
Nel primo caso, al costo di 3 euro al giorno, che si pagano solo in caso di utilizzo effettivo, l’utente ha a disposizione 50 minuti di chiamate, 50 sms e i primi 500 MB di navigazione alla velocità massima consentita dalla rete, velocità che scende a 32Kbps una volta raggiunta la soglia.

Per 6 euro al giorno, invece, gli utenti di tablet e chiavette possono navigare illimitatamente, con 1 Gb di traffico alla massima velocità disponibile.
La disponibilità delle nuove tariffe partirà il prossimo 1° luglio con validità in 40 Paesi della Zona Europa.

Contestualmente al lancio delle nuove tariffe Passport, Vodafone ha annunciato anche un adeguamento delle tariffe a consumo, in osservanza alle nuove disposizioni europee:
29,3 cent al minuto per chiamare, 9,7 cent per sms, 55 cent per ogni MB di traffico dati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here