Virtualizzazione, pratica di filiale

Secondo Blue Coat la piattaforma preferita per servizi virtualizzati nelle filiali è il server standard, più che l’appliance o il router proprietario.

La virtualizzazione è stata già implementata nelle filiali in aggiunta a
ciò che viene utilizzato nei data center. Inoltre, la piattaforma preferita per
servizi e applicazioni virtualizzati sono i server standard di settore anziché
le appliance o i router di networking proprietari. Questi dati, che sono stati
resi noti da Blue Coat, fanno parte di un'indagine sull'adozione da parte degli
utenti finali della virtualizzazione negli uffici remoti condotta da Merritt
Group nel corso di Interop 2010 a Las Vegas e che ha coinvolto oltre 150
professionisti del networking e dell'It.

Più in dettaglio, la virtualizzazione
ha conquistato molto terreno nelle filiali, tanto che il 59% dei professionisti
di networking intervistati ne ha confermato l'attuale ampio impiego nei propri
uffici distaccati. Questa scelta è stata preceduta da un'ampia adozione della
tecnologia nel data center, dove il 76% dichiara di aver implementato la
virtualizzazione.

Si prevede che l'adozione della virtualizzazione nelle filiali prosegua
anche nel 2010, infatti il 44% degli intervistati che ancora non si avvale di
questa tecnologia ha intenzione di implementarla nel corso di quest'anno. E
l'81% delle aziende che ha dichiarato di averla già implementata nelle filiali ha
affermato di voler prendere ulteriori iniziative in tal senso. Fra i professionisti del networking e
i manager It intervistati, l'82% ha dichiarato di preferire i server standard
di settore come piattaforma dedicata ai servizi e alle applicazioni virtualizzate
nelle filiali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome