Virtual PBX, come monetizzare il cambiamento con un centralino in cloud

nfon centralino

Non esiste società di qualsiasi settore e dimensione che, presto o tardi, non si sia dovuta dotare di un centralino telefonico. Una scelta che, fino a non molto tempo fa, ricadeva inesorabilmente su soluzioni fisiche, con tutti i limiti che è facile immaginare. Ma la realtà sta dimostrando che il futuro appartiene ai virtual PBX, i centralini in cloud.

I vantaggi dei centralini in cloud

Ogni azienda deve tenere sotto controllo la voce “costi” e i centralini in cloud offrono in questo senso un significativo risparmio - sia in termini di assenza di cosiddetti costi Capex, ossia di spese in conto capitale - che di gestione operativa decisamente più semplice rispetto a quella richiesta da un centralino fisico. E ciò a partire dall’assenza di cablaggi dedicati: basta un accesso ad internet.

La flessibilità e l’efficienza dei centralini in cloud sono due ulteriori pregi di queste soluzioni.

Due qualità che si abilitano a vicenda: una soluzione flessibile, scalabile, è per sua natura anche efficiente.

Il pensiero corre velocemente alla classica domanda di quando si sceglie un centralino: “Quanti interni mi serviranno?”. A questo quesito un imprenditore si trova a rispondere facendo ipotesi sulla propria crescita, sperando di avere ragione.

Domanda che con un centralino in cloud non si pone neppure. I centralini in cloud sono scalabili verso l’alto e verso il basso con pochi click, senza interventi costosi e  soprattutto senza investimenti iniziali.

Una vera boccata d’ossigeno in questo momento storico, in cui tutto cambia in pochi istanti. Avere la certezza di poter reagire in tempi rapidi e con costi certi è un punto fermo su cui ogni azienda è ben lieta di poter contare.

Virtual PBX e mobilità

Oggi che con lo smartworking i confini aziendali spesso coincidono con le mura domestiche, come si concilia la realtà quotidiana con le normali esigenze lavorative? Anche in questo caso il centralino in cloud si rivela la risposta vincente.

I dipendenti possono scegliere di usare il telefono o lo smartphone a prescindere da dove lavorano. L’ufficio, di fatto, si sposta in casa. La relazione con i clienti scorre fluida come sempre, e il dipendente non è costretto, ad esempio, ad usare un proprio numero di telefono personale per scopi lavorativi. Inconveniente che, al contrario, con un centralino fisico si presenta fin troppo spesso.

Scalabilità e produttività anche per i centralini

Raramente un imprenditore pensa ad un centralino come ad un elemento di produttività. I centralini in cloud offrono questa opportunità sfruttando la potenza offerta dal cloud per garantire performance eccellenti e tutta la scalabilità necessaria per affrontare i periodi di picco lavorativo o risparmiare risorse quando l’attività è in calo.

Passare al cloud, la scelta vincente per la telefonia in azienda

Sono innumerevoli le aziende che nel corso del 2020 avrebbero potuto cogliere i benefici offerti dal centralino i cloud perché la trasformazione digitale passa anche attraverso la telefonia e il primo punto di contatto con clienti e prospect, in Italia, è spesso proprio il telefono.

Non esistono più scuse quindi per rinviare l’evoluzione di un touch point così importante. Aumentare l’efficienza risparmiando, con la possibilità di attingere a funzioni e applicazioni tagliate su misura, e sempre nel momento in cui occorrono per il business, è oggi una realtà, e si chiama Cloudya di NFON.

Scarica la guida all'utilizzo di un centralino in cloud

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome