Home Servizi Video on demand: smart TV e banda larga spingono gli abbonamenti

Video on demand: smart TV e banda larga spingono gli abbonamenti

Il Subscription video on demand (SVoD – video on demand con abbonamento) attrae sempre più persone a livello mondiale. La conferma arriva da un recente rapporto di Futuresource Consulting: il settore raggiunge già oltre il 60% delle famiglie in Nord Americail 26% in Europa occidentale, il 21% in Asia-Pacifico e il 19% in America Latina.

Secondo i dati dell’indagine, lo scorso anno la spesa dei consumatori ha superato i 29 miliardi di dollari, in crescita del 38% rispetto al 2017. Questa crescita verrebbe spiegata dal miglioramento della qualità della banda larga, dell’aumento della presenza di televisori intelligenti nelle case, dalla disponibilità di servizi e dal valore percepito dei servizi.

Nel 2018, Netflix e Amazon Prime Video hanno rappresentato un terzo di tutti gli abbonamenti nel mondo. Tuttavia, per quanto riguarda le spese in SVoD, le due società detengono quasi i due terzi del mercato.

Fondamentali i servizi complementari

I servizi SVoD, sostiene Futursource Consulting, devono prestare molta attenzione a Netflix e scegliere attentamente le loro strategie. Il mercato ha dimostrato che i concorrenti di Netflix non ottengono buoni risultati, e un’offerta complementare ha migliori possibilità di sopravvivenza e successo. Contenuti esclusivi, rilevanti e locali, in particolare al di fuori degli Stati Uniti, sono una necessità per catturare e mantenere l’interesse del pubblico.

Anche se l’adozione di servizi multipli continuerà a determinare il numero complessivo di abbonamenti, in futuro il mercato sarà composto a un numero limitato di servizi, chiaramente differenziati e complementari. Ciò rende ancora più cruciale una strategia  accuratamente definita, sia sul versante commerciale sia dei contenuti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php