Verizon torna a tagliare

La società statunitense si prepara a dare l’addio a 10mila dipendenti, il 4% circa della propria intera forza lavoro

Per la seconda volta in due anni Verizon
Communications torna a ridurre il proprio personale. Questa volta i dipendenti
lasciati a casa dovrebbero raggiungere quota 10mila, circa il 4%
dell'intera forza lavoro del carrier statunitense. A dare l'annuncio è stato Ivan
Seidenberg, Ceo di Verizon, che non ha mancato di sottolineare come, per gli
analisti di mercato, la ripresa per l'industria dei telefoni
cellulari sia ancora lontana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here