Velociraptor, i nuovi firewall di Symantec

Stanno per arrivare tre nuovi modelli dedicati, con spiccate caratteristiche di alta disponibilità e load balancing.

Con l'aggressivo nome di Velociraptor sta per essere presentata sul mercato una nuova gamma di firewall, che Symantec promette possedere migliorate caratteristiche prestazionali, scalabilità e altro. I dispositivi supporteranno configurazioni ridondanti, per assicurare alta disponibilità e load balancing, proprio per raggiungere gli obiettivi dichiarati,

Il debutto avverrà, in maggio, con tre modelli, tutti dotati di quattro porte Ethernet 10/100 Mbit/sec cui si aggiungono nuovi proxy per protocolli usati nelle conferenze via Web, come H.323 e Real Time Streaming Protocol. Migliorato anche il supporto a Http e Smtp. Il modello di ingresso è il Velociraptor 1100, progettato per reti da 30 a 100 nodi, che offre 60 Mbit/sec di throughput per un prezzo di poco superiore ai 5.500 euro. Il superiore modello 1200 supporta fino a 250 nodi, può gestire fino a 100 Mbit/sec di traffico e ha un prezzo superiore agli 11.000 euro. Infine, il top di gamma è il Velociraptor 1300, che non ha limiti nel numero di dispositivi che può proteggere, lavora a 100 Mbit/sec e costa oltre 16.500 euro. La disponibilità dei firewall è prevista nel corso del mese di maggio.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here