Valutazione sinistri, con Intelligent Damage Evaluation è basata sull’IA

Intelligent Damage Evaluation valutazione sinistri

Gft Italia, Ibm e Quattroruote Professional hanno presentato Intelligent Damage Evaluation. IDE è un servizio per le compagnie assicurative che integra competenze, tecnologie e processi, per analizzare e offrire una valutazione sinistri. Inoltre offre automazione e semplificazione delle procedure.

Il settore assicurativo da tempo guarda alle nuove tecnologie per rispondere alle sempre crescenti esigenze degli utenti, con la volontà di innovare il proprio modello di business e l’offerta di servizi.
In particolare, nell’ambito della gestione dei sinistri auto, è sempre più forte l’esigenza di automatizzare e semplificare le procedure, ottimizzando i costi e riducendo le tempistiche. La risposta a queste richieste è Intelligent Damage Evaluation.

IDE si basa sui servizi IBM Watson per la componente tecnologica, in particolare Object Detection che individua le componenti dell’auto presenti nell’immagine che l’utente scatta con uno smartphone, verificando la presenza di un danno e classificando la gravità in base a criteri predefiniti.

Quattroruote Professional, che possiede le banche dati auto e ricambi/tempari, ha messo a disposizione la possibilità di identificare i componenti di tutti i brand automobilistici.

Per IDE, Quattroruote Professional ha apportato competenze specifiche in materia di preventivazione danno veicolo attraverso l’adozione del suo affidabile tool di valutazione per il calcolo del preventivo della lista dei componenti danneggiati.

GFT Italia ha messo in campo le sue competenze di system integration implementando il servizio che, ricevendo gli output dai partner, permette, in tempo reale, di inviare il preventivo del sinistro, sia al cliente che alla compagnia assicurativa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome