Unisys taglia i costi dei server Es7000

Proseguendo nell’impegno a sostengo degli ambienti Microsoft, la casa americana ha presentato un modello già pronto per il prossimo Windows Server 2003.

9 aprile 2003Unisys ha introdotto il primo server costruito per il futuro sistema operativo Windows 2003. Il sistema Es7000/500, di classe mainframe, sarà infatti il primo a supportare Windows Server 2003 Datacenter Edition, previsto per fine maggio.

La famiglia di server Es7000/500, dal costo piuttosto basso per un mainframe, è caratterizzata da un design rack-mounted che prevede nella configurazione più bassa, quattro processori Intel, incrementabili a due a due, fino a raggiungere 32 processori. Ampiamente orientata alle piattaforme Wintel, Unisys ha offerto per la prima volta Linux, (Sco Linux) costruito su UnitedLinux, come alternativa a Windows. Ma la società ha corretto la sua mossa con questo annuncio, affermando che per quanto riguarda Windows si tratta di una strategia a lungo termine. Quattro sono i modelli della famiglia: l'entry-level Es7000/510 (4/6/8x processori Xeon da 1,5-2 GHz e da 4 a 16 Gb di memoria); 520 (8/12/16 processori e da 4 a 32 Gb); 530 (come per il modello 520 con clustering dei processori); e il 540 (16/20/24/28/32 processori e da 8 a 64 Gb). I prezzi si aggirano dalle 22mila e 500 sterline per un sistema a quattro vie Es7000/510, fino a 500mila sterline per il sistema a 32 vie Es7000/540.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome