Una soluzione per il copyright digitale da Ibm

Sta per essere rilasciata la seconda versione di Electronic Media Management System, suite di strumenti per la codifica dei contenuti e la salvaguardia degli accessi al materiale protetto.

È pronta la seconda versione di Electronic Media Management System, il software Ibm per la gestione dei diritti d'autore dei contenuti digitali multimediali. Mentre il dibattito sul copyright nell'era di Internet è in pieno fermento, la tecnologia va avanti. La prossima settimana Ibm presenterà ufficialmente la nuova edizione della propria suite di strumenti per la codifica dei contenuti e la salvaguardia degli accessi al materiale protetto.

Electronic Media Management estende la sua copertura anche al di là dei semplici file audio per abbracciare ogni tipo di content, dal video allo streaming, dai testi alle immagini fotografiche. Ibm ha aggiunto una serie di interfacce di programmazione basate su Java per l'integrazione del prodotto con altre sue soluzioni, come Db2, WebSphere application server, Content Manager e VideoCharger, la piattaforma di videostreaming di Big Blue. Specificamente rivolta all'industria della musica e della produzione cinematografica, Emms è una soluzione che può essere adattata alle esigenze di molti altri settori, come la sanità o i servizi finanziari, per la salvaguardia dei dati riguardanti pazienti o correntisti.

Il nucleo centrale del sistema di protezione è un programma di “camera di compensazione” che funge da console centralizzata per la gestione, l'autorizzazione e la reportistica delle transazioni. Un software di “content hosting” funge invece da deposito generale dei contenuti in formato Emms, che poi verranno distribuiti attraverso la rete. La soluzione comprende anche i tool di sviluppo per il confezionamento dei materiali protetti e il software per il collegamento verso i client, che possono essere personal computer o altri tipi di dispositivi. Una implementazione tipica di Emms versione 2, ufficialmente in commercio a partire dal 30 aprile, avrà un costo complessivo di 500 mila dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here