Una campagna di branding per Java

A giorni Sun dovrebbe presentare un nuovo logo per Java, che dovrebbe essere utilizzato su qualsiasi apparato che utilizzi Java Virtual Machine

9 giugno 2003 Nel corso dell'annuale edizione
della JavaOne Conference, Sun Microsystems
dovrebbe presentare una nuova campagna di branding, tutta giocata intorno a
un nuovo logo Java.
L'iniziativa, per la quale l'azienda
dovrebbe investire decine di milioni di dollari, ricorda l'Intel Inside
di lontana memoria.
Nella sostanza, qualsiasi prodotto - dal registratore di
cassa alle smart card, dai telefoni cellulari ai set top box - verrà marchiato
con il nuovo logo, con l'obiettivo, così dice Sun, di far capire non solo agli
sviluppatori ma anche ai consumatori che Java porta valore.
In questa sua
iniziativa Sun coinvolgerà numerosi partner produttori, tanto che il valore
complessivo della campagna raggiungerà qualche centianio di milioni di dollari.
Secondo l'azienda, infatti, è anche interesse di aziende quali Motorola
o Vodafone
promuovere il brand.
Naturalmente, l'obiettivo sottaciuto
della campagna è minimizzare il "potere" di Microsoft, facendo capire sia agli
sviluppatori sia agli utenti quanti ambienti Java (Java virtual
machine
) esistono, e magari compararne il numero con quello dei pc
Windows.
Basti pensare - sono sempre fonti Sun - che solo nel 2003 dovrebbero
essere consegnati 200 milioni di telefonini "Java-enabled".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome