Un nuovo braccio consulenziale per Sap

La società tedesca ha annunciato il varo di Global Professional Services Organization, una divisione che si focalizzerà nel supporto alle maggiori implementazioni di mySap.com. La mossa di Sap,però, non sembra essere stata apprezzata da tutti, soprattutto dai Big Five della conulenza.

Sap ha annunciato il varo di Global Professional Services Organization, una divisione che si focalizzerà nel supporto alle maggiori implementazioni della suite mySap.com. La società tedesca sta procedendo alla formazione della nuova unit, raggruppando tutti i consulenti sparpagliati nella sua vasta organizzazione. Richard Stewart, che risponderà direttamente al Ceo Henning Kagermann, sarà messo a capo del gruppo. Nel presentare la Global Pso, Sap sembra essersi trovata in grande difficoltà, soprattutto di fronte ai maggiori system integrator. Secondo i piani, la unit opererà, infatti, in modo complementare alle attività di Sap Si, un gruppo di system integrator in cui compaiono anche i Big Five della consulenza. Per placare i loro timori, Sap ha tenuto a specificare che in futuro il peso dei maggiori partner continuerà, comunque, a essere lo stesso, il 25% del suo fatturato. Global Pso non è stata, infatti, pensata per fatturare direttamente, ma per incentivare la vendita delle licenze di mySap.com, come ha tenuto a sottolineare un portavoce della società.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here