Sap fedele alle sue previsioni

Il colosso dell’Erp ribadisce le stime di fatturato per l’anno in corso anche dopo i recenti attacchi terroristici.

Il titolo software house tedesca Sap Ag ha perso il 33% nel corso di questo mese ma il management ribadisce le stime di fatturato per il 2001 precedenti all'attacco terroristico agli Stati Uniti. L'annuncio ha determinato un forte rialzo delle azioni, cresciute del 6% l'altro giorno. Sap conta di poter rispettare una crescita del fatturato annuo pari al 20%, e parallelamente una crescita del 23% negli ultimi nove mesi. Confermati anche gli obiettivi 2001 per i margini operativi. L'azienda sostiene che se è difficile valutare nel suo complesso l'impatto sulla situazione del quarto trimestre 2001, non ci sono ragioni per modificare le previsioni relative all'intero anno. Dal primo gennaio a oggi, il titolo Sap si attesta così sul 10% di perdita. Gli analisti sembrano relativamente ottimisti sulle valutazioni espresse da Sap in un momento in cui molti scommettono sui pesantissimi effetti, non solo umani, del crollo delle celebri Torri Gemelle, confermando che l'azienda tedesca ha di solito una buona visibilità sui mesi a venire. L'annuncio ufficiale dei risultati del terzo trimestre è atteso per il 18 di ottobre.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here