Un focus geografico per Cisco

Si rinnova la divisione business, alla guida di Stefano Somenzi, con un nuovo focus sulle realtà locali.

"Non si tratta di una divisione nuova, ma certamente rigenerata".
Così Stefano Venturi, amministratore delegato di Cisco Italia, presenta il nuovo
direttore della divisione business, Stefano Somenzi.
La missione di Somenzi
è chiara: contribuire a mantenere, o eventualmente incrementare il business di
Cisco Italia che "registra una crescita anno su anno maggiore della media
delle countries europee"
­ come afferma Venturi.
La divisione
business copre un mercato che comprende, indistintamente, aziende di piccole,
medie e medio-grandi dimensioni.
Somenzi, che precedentemente era Channel
Account Manager di Cisco Italia, proseguirà il forte dialogo con i partner di
canale che, per lo specifico mercato, rappresentano la testa di ponte.
E
questo mercato, afferma Venturi, presenta interessanti opportunità.
"Le
piccole e medie aziende che hanno un marchio proprio ­ osserva
l¹amministratore delegato di Cisco Italia ­investono nell¹innovazione, al
contrario del "terzista" che, inevitabilmente, soffrirà la concorrenza dettata
dalla globalizzazione
".
Per aiutare l'innovazione in un mercato
globale, secondo i manager di Cisco, il network è alla base di tutto.

Partendo da questo assunto, Cisco intende aiutare l'imprenditoria italiana
con servizi, programmi per i partner, strumenti finanziari e nuove soluzioni di
management e configurazione.

Tecnologicamente parlando, Cisco mette in
campo due nuove famiglie di switch Catalyst.
L'Express 500, studiato per le
Pmi con un numero massimo di 250 utenti e che ha nella semplicità di
configurazione il suo punto di forza. Si pensi, per esempio, che l¹intervento
sulla macchina è previsto solo tramite interfaccia web e non tramite console.
Per una fascia più alta, Cisco propone il Catalyst 2960 garantendo una quality
of service avanzata.

Tornando alle strategie della divisione, alla
mancanza di una netta distinzione del target in termini di fatturato o di
dipendenti, Cisco risponde con un focus geografico.
"Intendiamo
accelerare gli ecosistemi locali
- ­ spiega Somenzi ­ -
seguendo il processo di riconversione dei distretti industriali come aree di
business. Il focus si tradurrà in una maggiore affinità con i partner che
conoscono bene le realtà locali, coadiuvati da un account manager sul
territorio
".
Perché ogni territorio ha specifiche esigenze, che devono
essere soddisfatte con offerte differenti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here