Un big data Index traccia la domanda di tool

Jaspersoft monitora la domanda di Hadoop Hive, HBase, MongoDb, Cassandra e altri framework.

Jaspersoft ha rilasciato un indice big data del mercato Business intelligence. Il Big Data Index è una classifica dei download di connettori per database e sorgenti di dati, quali Hadoop Hive, Hadoop HBase, MongoDb, Cassandra e altri framework usati per gestire gli insiemi di big data.

Intercettando le informazioni relative ai download avvenuti tra gennaio 2011 e gennaio 2012, Jaspersoft è in grado di verificare i trend di crescita per gli strumenti di analisi per big data nel loro complesso, compilando una classifica delle richieste per le singole sorgenti di dati.

I principali risultati ottenuti dall'Index del 2012 dicono che nel 2011 sono stati scaricati più di 15.000 connettori big data; la domanda per MongoDb e il database orientato ai documenti NoSql hanno mostrato il picco più elevato, con una crescita superiore al 200 pere cento nel 2011; Hadoop Hive, l'interfaccia Sql per Hadoop MapReduce hanno rappresentato il 60% di tutti i connettori basati su Hadoop; Hadoop HBase, l'ambiente distribuito Hadoop, è stato il secondo connettore basato su Hadoop in termini di popolarità; Cassandra, il database ad alta disponibilità NoSql, è stato tra le prime quattro sorgenti big data più scaricate nel 2011, e oltre il 27 per cento dei download di connettori big data sono stati per Riak, Infinispan, Neo4J, Redis, CouchDb, VoltDb o altri.

L'esigenza di metodi più veloci e più fluidi per connettersi, analizzare e presentare le visualizzazioni per big data è cresciuta in modo significativo nell'ultimo anno.
Il dato è basato sul numero totale di download di connettori nativi da JasperForge, il sito web open source focalizzato sulla community.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here