Un altro standard per il commercio elettronico

Si sta facendo largo Universal Business Language, che definisce una libreria di documenti basati su Xml per l’e-commerce e per le funzioni di standardizzazione

17 aprile 2003 Universal Business Language (Ubl), è la proposta più recente nel mondo delle specifiche in seno a Oasis. La specifica in oggetto, nata per il commercio elettronico, presenta le potenzialità per permettere alle piccole aziende in tutto il mondo di lavorare nel commercio globale accanto ai vendor più grossi. L'Ubl definisce una libreria di documenti basati su Xml per il commercio elettronico e per le funzioni di standardizzazione come l'acquisizione e l'invio di ordini. l'Ubl viene inserito direttamente all'interno delle pratiche tradizionali di business, legali e della gestione dei record, eliminando il re-keying dei dati nelle attuali supply chain basate su documenti fax e carta. La versione 0.7 di Ubl è ancora sotto periodo di osservazione, mentre la versione 1.0, attesa per maggio, incorporerà i commenti e le note del periodo di controllo appena concluso. L'adozione da parte di Oasis è attesa per la fine dell'anno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome