Home Gestione d'impresa Umbria, tre milioni di euro a favore di ripresa e occupazione

Umbria, tre milioni di euro a favore di ripresa e occupazione

Per favorire la ripresa del sistema produttivo locale e incrementare l’occupazione: con questo obiettivo la Regione Umbria ha pubblicato il bando “Cre.s.c.o – Crescita, sviluppo, competitività e occupazione” che prevede uno stanziamento di fondi per 3 milioni di euro.

L’iniziativa ha lo scopo di fornire risposte celeri alle istanze e al fabbisogno di personale delle imprese nonché a migliorare l’efficacia e la qualità dei servizi per il lavoro, stimolando l’incontro tra domanda e offerta.

In quest’ottica, verranno attivate procedure a sportello per fornire alle aziende dotate di un piano di sviluppo o di riconversione tecnologica e organizzativa, e che necessitano di incrementare il proprio organico, servizi specialistici per la selezione del personale, strumenti formativi e incentivi all’assunzione. Sarà inoltre costituito un elenco in cui registrare le aziende che disattenderanno l’impegno di procedere all’assunzione del personale come previsto nel progetto.

Più in dettaglio, i servizi previsti dal bando sono: un servizio di supporto all’analisi dei fabbisogni professionali e all’individuazione delle risorse umane e delle competenze professionali necessarie per l’attuazione del piano di sviluppo, realizzato, con una logica di rete, dai Centri per l’Impiego in collaborazione con gli Enti di Formazione accreditati; brevi percorsi formativi e tirocini extracurriculari mirati all’assunzione e rivolti ai disoccupati individuati a seguito dell’attività di preselezione; incentivi per l’assunzione a tempo indeterminato dei disoccupati al termine delle attività formative; percorsi di formazione continua per i lavoratori dell’impresa direttamente interessati dal piano di sviluppo e/o riconversione.

Le imprese interessate dovranno richiedere a un ente di formazione accreditato nella Regione la presentazione di uno specifico progetto e della relativa domanda di finanziamento.

La scadenza dell’avviso è fissata al 30 dicembre 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php