Ufficialmente al via Google Desktop Search

Il programma esce dalla fase beta. Ora è in grado di ricercare anche file video e musicali, nonché dati all’interno di documenti PDF. Supportati anche Netscape, Firefox e Thunderbird

Google ha rilasciato la versione definitiva del proprio motore di ricerca locale
Desktop Search
.

Dopo circa 5 mesi di beta pubblica, gli utenti possono quindi
scaricare gratuitamente la release finale da questo
indirizzo
(circa 700 KB), ancora in versione inglese

Google Desktop Search, come noto, è un software in grado di ricercare
con tempi di risposta rapidissimi informazioni sul proprio disco fisso.

Il programma, che gira solo su Windows XP e 2000 SP3, si arricchisce
di nuove funzioni. Risulta ora possibile ricercare informazioni all’interno
dei documenti PDF e di attuare ricerche su file video,
musicali e immagini
. Supportati inoltre i programmi Netscape, Firefox
e Thunderbird.

Già nella versione beta, Desktop Search era in grado di ricercare nei
messaggi di posta di Outlook (2000, 2003, Express dalla 5 in
poi); nei file txt, doc (Word), xls (Excel)
e ppt (PowerPoint), nelle chat di AOL (America
on line) e nelle pagine Web visitate con Internet Explorer.

La versione finale dispone anche di un SDK (Software Development Kit)
che consente alle terze parti di sviluppare plug-in aggiuntivi. La stessa Google
ne ha sviluppato uno per la ricerca nelle chat effettuate con Trillian.

Per venire incontro alle esigenze di sicurezza, il programma non va a indicizzare
documenti Word ed Excel protetti da password o i siti Web sicuri.

Recentemente, il software era stato oggetto di critiche da parte delle società
specializzate in sicurezza che avevano evidenziato possibili vulnerabilità
nella gestione dei dati (poi risolte).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here