Google, il motore di ricerca entra nel PC

Rilasciata la versione beta di Desktop Search, software gratuito che permette di cercare informazioni nei documenti, messaggi di posta, chat e pagine Internet visitate. Richiede Windows XP o 2000 con SP3

Google ha rilasciato la versione beta di Desktop Search. Si tratta
di un motore di ricerca da desktop, che si installa sul proprio PC e che permette
di ricercare informazioni, né più né meno di come gli utenti
fanno normalmente su Internet.

Il programma (che viene eseguito in locale) è in grado di fare una
ricerca full text su e-mail, documenti, chat, pagine Web visitate
.
In particolare la ricerca avviene nei messaggi di posta di Outlook (2000, 2003,
Express dalla 5 in poi); nei file txt, doc (Word), xls (Excel) e ppt (PowerPoint),
nelle chat di AOL (America on line) e nelle pagine Web visitate con Internet
Explorer.

Per adesso non vengono supportati altri formati (ad esempio Eudora
o Mozilla
), ma la società ha già messo le mani avanti
dicendo che sta affinando gli algoritmi e lavorando per la compatibilità
con altri programmi.

Google Desktop Search si può scaricare da questo
indirizzo
(circa 400 KB). Una volta installato sul PC, il programma fa un’indicizzazione
dei contenuti del disco
, un’operazione effettuata in background
che richiede diverse ore.

L’indice viene memorizzato sul PC e aggiornato continuamente da Desktop
Search, il che garantisce una notevole velocità di ricerca. Google afferma
che non ci sono impatti negativi sulle performance del PC,
visto che l’aggiornamento avviene in background quando il PC non è
utilizzato. I risultati della ricerca possono essere visualizzati per data o
per tipo di documento.

Per quanto riguarda la privacy, Google fa sapere che Desktop
Search non rende in alcun modo pubblici né tanto meno accessibili i contenuti
del proprio PC. Da non sottovalutare comunque l’impatto psicologico di
vedere i propri documenti personali visualizzati in una finestra di per sé
pubblica, come quella di un browser. Inoltre bisogna tener presente che qualsiasi
modifica effettuata sui file viene “tracciata” dal motore di ricerca.

Attualmente Desktop Search è disponibile solo in lingua inglese.
Anche qui, la società sta lavorando per personalizzare l’interfaccia
con altre lingue.

I requisiti minimi richiesti sono un PC con Windows XP o 2000 con SP3,
128 MB di RAM e spazio su disco di 500 MB
. Per l’installazione
l’utente deve avere i privilegi di amministratore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here