Home 5G Trasformazione digitale, il ruolo delle reti 5G secondo Dell

Trasformazione digitale, il ruolo delle reti 5G secondo Dell

Secondo un blog post di Marco Castanheira, Senior Telecommunications Consultant Dell, molto è stato detto sull’imperativo per le aziende di automatizzare le operazioni e avviare una nuova era di informazioni basate sui dati e decisioni aziendali quasi in tempo reale.

L‘edge computing è un mezzo a tal fine e un argomento molto attuale, poiché le organizzazioni di ogni tipo cercano di agire sui dati vicino al punto di creazione per generare valore immediato ed essenziale. Ciò rende anche il 5G di massima importanza per le organizzazioni, dal momento che le reti mobili di quinta generazione consentono nuovi entusiasmanti casi d’uso a livello aziendale.

Il 5G è molto più della semplice generazione successiva al 4G: si tratta di un rivoluzionario aggiornamento delle comunicazioni. Questa tecnologia collega le infrastrutture IT e delle telecomunicazioni sotto un’architettura orizzontale basata su cloud che consente economie di scala senza precedenti.
Il 5G può utilizzare più bande di frequenza e offrire una latenza inferiore e un throughput più elevato per connettere praticamente tutti e tutto. Comprese persone, macchine, oggetti e dispositivi. Promette di guidare lo sviluppo di applicazioni perimetrali rivoluzionarie, consentendo un uso molto più diffuso di Internet of Things (IoT), intelligenza artificiale e analisi dei dati in tempo reale per un processo decisionale efficace.

Tuttavia, prosegue il blog post di Dell, per quanto promettente sia il 5G, la transizione sarà molto simile ad altre ondate di cambiamento tecnologico. Nelle quali le nuove generazioni di tecnologie consentono nuovi casi d’uso ma non sostituiscono completamente le generazioni precedenti. Negli ambienti di edge computing, il 5G si sta affiancando alle reti wireless private 4G e Wi-Fi. Permettendo un approccio misto alla connettività ottimizzato per ogni caso d’uso.

Dell, il ruolo del Wi-Fi privato

Il manager di Dell afferma che le organizzazioni utilizzano il Wi-Fi in molti ambienti. Ad esempio per connettere gli utenti all’interno di campus, stabilimenti di produzione o sedi remote e filiali e punti vendita. Il Wi-Fi costa meno dei sistemi cellulari ed è semplice da implementare e mantenere. Inoltre, offre una moltitudine di dispositivi compatibili e uno spettro che non richiede licenza. Queste caratteristiche lo rendono ideale per le piccole imprese che richiedono connettività generale e servizi di comunicazione meno critici che non hanno requisiti di sicurezza e affidabilità intensi.

Dell ritiene che la maggior parte delle aziende ha attualmente in atto una strategia di rete Wi-Fi privata e passerà al 4G o al 5G solo dove gli svantaggi intrinseci delle reti Wi-Fi hanno un impatto sui risultati aziendali. Gli svantaggi includono il fatto che il Wi-Fi richiede più punti di accesso rispetto a 4G e 5G, il che può aumentare i problemi di affidabilità e la complessità di gestione man mano che il sistema si ridimensiona. I segnali sono anche soggetti a interferenze e sono meno sicuri e affidabili rispetto a 4G e 5G. Inoltre, gli utenti non possono passare senza problemi ad altre reti quando lasciano l’area del segnale Wi-Fi.

A causa di questi inconvenienti, le organizzazioni aggiungeranno la connettività 4G o 5G oltre al Wi-Fi per casi d’uso che richiedono più dispositivi, maggiore sicurezza e affidabilità e connettività più veloce e senza interruzioni tra le reti.

4G LTE privato

Introdotto nel 2009, l’evoluzione a lungo termine (LTE) 4G offre velocità, sicurezza e affidabilità migliori rispetto al Wi-Fi. Il 4G è anche resistente alle interferenze e offre mobilità senza soluzione di continuità tra i punti di accesso locali e le reti pubbliche o private esterne. I punti di accesso ad alta efficienza energetica supportano molti più dispositivi connessi contemporaneamente. Tuttavia, il 4G è più complesso da implementare, utilizzare e mantenere rispetto al Wi-Fi e ha uno spettro limitato disponibile per le aziende.

Poiché il 4G è uno standard consolidato con un vasto e maturo ecosistema di dispositivi e applicazioni supportati, le organizzazioni continueranno a utilizzare il 4G per molti casi d’uso aziendali che non sono adatti al Wi-Fi.

Le reti 4G private possono essere implementate anche sulla banda Citizens Broadband Radio Service (CBRS), semplificando l’accesso aziendale allo spettro 4G. Tuttavia, man mano che le organizzazioni espandono i loro casi d’uso e capacità di edge computing, collegando i dati da molte migliaia di dispositivi e automatizzando le risposte in frazioni di secondo, più casi d’uso passeranno al 5G.

5g dell

5G privato

Per i casi d’uso che richiedono capacità elevata, affidabilità, sicurezza e  latenza ultrabassa, il 5G è lo standard di scelta. Offre uno spettro di frequenze 20 volte più ampio ed è altamente resistente alle interferenze. Essendo lo standard più avanzato, il 5G ha attualmente un ecosistema di dispositivi in ​​via di maturazione.
Tuttavia, la maggior parte delle nuove implementazioni utilizzerà il 5G in futuro, il che ridurrà rapidamente questo svantaggio. La maggior parte degli operatori delle comunicazioni del settore sostiene fortemente la formazione di un ecosistema di dispositivi 5G.

Dell ritiene che con un ampio spettro assegnato per l’uso del 5G in tutto il mondo, questo sarà lo standard predefinito di scelta per le imprese. L’ultima iterazione del 5G, recentemente rilasciata dal 3GPP, consente il funzionamento del 5G in bande senza licenza. Vari regolatori in tutto il mondo consentiranno al 5G di utilizzare la banda senza licenza a 6 GHz. Liberando un’enorme quantità di spettro facilmente accessibile dalle imprese. Casi d’uso esigenti in termini di spettro saranno nelle mani delle aziende che abilitano la loro trasformazione digitale.

Inoltre, il 5G è particolarmente adatto per ambienti che utilizzano enormi quantità di dispositivi IoT. La sua assegnazione flessibile delle risorse consente a migliaia di dispositivi periferici di interconnettersi con i sistemi informatici per restituire informazioni istantanee.

Integrare il 5G, un imperativo per le organizzazioni

Il 5G è essenziale per il percorso di trasformazione digitale aziendale. I miglioramenti nella recente versione 3GPP 16 e nella prossima versione 17 includono estensioni alle funzionalità esistenti. Nonché funzionalità che consentono alle aziende di affrontare nuovi casi d’uso e scenari di implementazione e persino la potenziale formazione di nuovi verticali. Il funzionamento nello spettro senza licenza, i sistemi di trasporto intelligenti, l’IoT industriale e le reti non terrestri (satelliti, veicoli aerei senza equipaggio e piattaforme ad alta quota) sono solo alcune delle nuove capacità affrontate dalle nuove versioni del 5G. E altre nuove funzionalità sono sul tavolo da disegno 3GPP.

Infine, il blog post di Dell sottolinea che stanno emergendo molti casi d’uso abilitati al 5G e le implementazioni 5G vivranno insieme alle generazioni esistenti e nuove di Wi-Fi e 4G per qualche tempo. In questo momento, l’adozione di un’infrastruttura flessibile pronta ad adattarsi ai casi d’uso futuri, molti dei quali non possono essere previsti oggi, è un approccio solido che ti preparerà per l’adozione tradizionale del 5G e per ciò che verrà dopo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php