Home Digitale Transizione digitale, TeamSystem: ora la leva è la collaborazione

Transizione digitale, TeamSystem: ora la leva è la collaborazione

Together we win è lo slogan che caratterizza la prossima edizione dell’annuale manifestazione TeamSystem Talks, che quest’anno si terrà ancora in versione full digital, l’11 giugno. E come consuetudine per la software house pesarese (ma ormai anche milanese) dietro il payoff c’è un vero e proprio manifesto.

Va riconosciuto a TeamSystem di essere stata sempre profetica nello scrivere il programma di azione presentato ai Talks.

Così se quattro anni fa si trattava di respirare l’aria di cambiamento e prendere il vento e l’onda giusta (Surf the change) nell’ultima di questa serie di manifestazioni tenutasi fisicamente, e che fu anche itinerante, a fine 2019, il tema fu esplicitamente la trasformazione digitale digitale del Paese, per motivare e coltivare un movimento dal basso che fosse capace di coinvolgere professionisti e piccole imprese.

Marketing, Institutional Relations and Communication Director

«Oggi – spiega il deus ex machina della manifestazione, Daniele Lombardo, Marketing, Institutional Relations and Communication Director –  il senso che vuole dare TeamSystem con il Talks 2021 è che la ripresa va costruita collaborando e il digitale è lo strumento più importante per collaborare e integrare le filiere e i soggetti economici».

Sono numeri impressionanti quelli che snocciola Daniele Lombardo per presentare il Talks 2021, che si terrà l’11 giugno online: un evento unico fatto di 19 eventi in parallelo e che vedrà protagonisti i partner di TeamSystem. 4100 gli iscritti a oggi, diventeranno presto 5mila.

Numeri che fanno il paio con quelli di tutto il 2020, che è stato un anno positivo, dal punto di vista dei risultati economici, per TeamSystem, che ha reagito bene alla pandemia. Anche grazie al fatto che la società, in virtù del proprio posizionamento anticipativo rispetto al tema del digitale, era incline allo smartworking: ricavi cresciuti del 10%, a 460 milioni di euro, con MOL cresciuto più del 10%.

Federico Leproux: sfruttiamo la safety car della ripresa

La sostanza del momento è quella ben delineata dal ceo di TeamSystem, Federico Leproux, per il quale “Stiamo entrando in una fase nuova, che abbiamo preparato da anni, dicendo che il digitale sarebbe stata la grande opportunità per ilPpaese. Ora possiao darlo per scontato“. Il tema, quindi, è cosa bisogna fare nel dettaglio, nella pratica per un sistema paese digitalizzato che ha vissuto unpccelerazione dell’ecommerce, della supply chain e dei pagamenti digitali, dove lo Spid è diffuso e può diventare lo standard per il B2B.

Federico Leproux

Per Leproux si tratta di “un’opportunità irripetibile, non va lasciata sul tavolo. La safety car della ripresa dopo la pandemia ci aiuta a colmare il gap. Come Paerse abbiamo molti soldi da gestire dal PNRR, 220 miliardi di cui un quarto andrà al digitale“.

Per coglierla TeamSystem farà leva sui temi propri: digitalizzazione dello studio, dell’azienda, industria 4.0, i servizi digitali di pagamento, la gestione digitale delle risorse umane.

E a sottolineare che la trasformazione digitale è anche culturale, Leproux dice che TeamSystem ha «adeguato l’organizzazione. Dalla logica funzionale siamo passati alle unità di business che contengono tutte le funzioni: aziende professionisti, verticali, microbusiness».

General Manager della business Unit Enterprise Solution è Stefano Roversi, che ha spiegato come a gestione del customer journey sia entrata nel mondo TeamSystem: «investiamo nel monitorare il cliente in tutti i momenti della sua esperienza». Tutta l’offerta core Enterprise di TeamSystrem è su cloud SaaS e fa già il 45% delle nuove vendite. E in questo ambito l’inserimento dei servizi finanziari direttamente negli Erp è l’ennesima manifestazione del giocare in anticipo rispetto alla persuasione dei clienti che connota TeamSystem.

Per Giuseppe Busacca, General Manager della BU Professionals «I professionisti oggi sono al cospetto di due novità: il digitale non è più solo per i pionieri, ma per tutti, a cominciare dai clienti: la domanda digitale arriva dal basso. La seconda è che il concetto di studio digitale è un’opportunità per dare servizi nuovi e non più per fare meglio le cose che già si fanno».

Enrico Causero, TeamSystem

Si può e si deve digitalizzare l’aspetto finanziario

E in fatto di finanza digitale, «con gli strumenti che forniamo lo studio può dare consulenza evoluta sul piano dell’analisi del rischio, e fare servizi di incasso e pagamento, di anticipo su fattura».

Sul tema del digital finance insiste Enrico Causero, General Manager Cloud Microbusiness & Digital Finance sottolineando i tre aspetti centrali che connotano l’azione di TeamSystem.

Primo, l’accesso al credito, «sia per chi cresce e ha bisogno di liquidità, sia  per chi è in difficoltà. La mano che diamo è digitale: nel gestionale l’algoritmo propone di indirizzare le fatture correttamente, per ottenere il pagamento nei tempi giusti».

Si parla di cessione del credito commerciale, poi di quello fiscale, ora anche sui microprestiti, con il lending fintech. «Le fatture sono già nel gestionale, vanno sfruttate», è il mantra di TeamSystem

Secondo, la gestione dei pagamenti. «Non siamo alternativi alle payment institution, ma siamo una software house che lega al gestionale l’esperienza contabile che c’è dietro alla fattura il momento del pagamento: si può pagare e incassare direttamente dal gestionale. La normativa lo consente. Nel B2B siamo i primi a farlo».

Terzo, la data monetization. Con l’acquisizione della fintech Modefinance, un ente regolato, TeamSystem può effettuare valutazioni sullo stato di salute delle imprese portarle dentro il gestionale.

Dietro a tutte queste innovazioni, per erogare servizi collaborativi e in cloud c’è una intensa e continua attività di Ricerca e Sviluppo di TeamSystem, coordinata dal Chief Solution Officer Fulvio Talucci, mosso dal principio guida che ci si trasforma digitalmente se si è, tutti, data driven, Che significa abbandonare la logica di impostazione per funzioni,e proprorre applicazioni forniscono dati contestualizzati al lavoro, reimpostando la user experience del software.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php